Carige Vita Nuova: comunicato stampa

I dipendenti di Carige Assicurazioni e Carige Vita Nuova, fortemente preoccupati dai recenti avvenimenti di natura giudiziaria che riguardano alcuni ex-dirigenti e manager del Gruppo Banca Carige, nel ribadire a tutti i cittadini ed ai clienti in particolare, la dedizione e l’impegno quotidiano dei lavoratori delle compagnie assicurative, vogliono altresì evidenziare il comportamento della classe manageriale di Banca Carige e del Comparto Assicurativo che sino ad oggi hanno lasciato inascoltate le richieste di incontro fatte attraverso le rappresentanze sindacali aziendali e territoriali.
Questo silenzio scatena ulteriore allarmismo tra i 400 lavoratori e le loro famiglie che vedono il loro futuro altresì incerto e precario. Si intravede nella mancata concessione dell’incontro da parte degli attuali manager la concreta MANCANZA DI VOLONTA’ a salvaguardare la dignità del LAVORO e della VITA QUOTIDIANA. I lavoratori hanno solo subito e non sono stati la causa del dissesto economico e industriale da cui il comparto assicurativo sta tentando di uscire.
Le OO.SS. invitano Banca Carige al rispetto del diritto all’informazione, come previsto dal vigente CCNL e dal vigente CIA.
I lavoratori non vogliono essere costretti a pagare per le negligenze altrui o per scelte manageriali dissennate, e chiedono a tutti di impegnarsi moralmente, civilmente e socialmente, affinché questa situazione trovi una chiara e responsabile soluzione comune.
BASTA CON LE DECISIONI PRESE SOPRA LE TESTE ALTRUI CHE CAUSANO ED HANNO CAUSATO DISASTRI
RSA AZIENDALI
CGIL – CISL – UIL – SNFIA
CARIGE VITA NUOVA S.p.A.
CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A.

Scarica comunicato