BCC Federlus: raggiunto l’accordo per l’erogazione del Premio di Risultato anno 2013

Care colleghe e cari colleghi,
in data 7 ottobre 2014 si è svolto, abbiamo incontrato la Federazione delle BCC Lazio Umbria Sardegna, per effettuare la verifica dei dati di bilancio e verificare la possibilità di definire, anche in assenza di rinnovo del Contratto Integrativo Regionale, un accordo necessario per la erogazione del Premio di Risultato relativo all’ esercizio 2013.
Nel corso del confronto, abbiamo registrato la volontà della Federazione di confermare l’impianto e le regole di calcolo già previste dal Contratto Integrativo Interregionale del 27 novembre 2009 ovviamente integrati dalle modifiche introdotte dall’accordo di rinnovo del CCNL del 21 dicembre 2012.
Sulla base di questo importante risultato negoziale che consente di erogare in continuità, nonostante non si ancora rinnovato il Contratto Integrativo Interregionale, il Premio di Risultato relativo all’anno 2013 nel mese di ottobre 2014, si è provveduto ad effettuare le verifiche dei dati di bilancio ed alla determinazione del premio stesso.
Come si evidenzia dall’accordo allegato e dalla relativa tabella di dettaglio il premio medio di federazione, per dipendente, è di circa 2.020,00 euro (in decremento rispetto all’anno precedente), sono invece  conque le Banche della Federazione Lazio Umbria e Sardegna che, secondo le citate previsioni contrattuali, non erogano il premio (BCC di Capranica; BCC  Garigliano; BCC di Nettuno;BCC Rocca Priora; BCC Tuscia). Per queste BCC la FISAC CGIL richiederà alla Federazione delle BCC Lazio Umbria Sardegna di avviare sessioni di confronto volte ad approfondire le criticità delle singole aziende coinvolte, a vario titolo, dalla mancata erogazione del PdR.
Il premio verrà, quindi erogato con la retribuzione del mese di ottobre 2013, allo stesso verrà applicata la tassazione agevolata prevista per gli incrementi di produttività secondo le previsioni di legge – imposta sostitutiva del 10%, in luogo della aliquota ordinaria, fino ad limite di euro 3.000,00  per i lavoratori che nel corso dell’anno 2013 abbiano percepito un reddito da lavoro dipendente non superiore a euro 40.000,00.
In allegato si invia il testo dell’accordo del 7 ottobre 2014 e la relativa tabella riepilogativa del premio di risultato.
Restiamo a disposizione per ogni eventuale necessità o informazione.
Un Fraterno saluto.
FISAC CGIL Coord. BCC Lazio Umbria Sardegna

 

Scarica accordo