Banca Cesena BCC Gatteo – accordo di fusione

Nella giornata di mercoledì 28 ottobre è stata siglata l’ipotesi di accordo riguardante le ricadute sui lavoratori interessati dalla fusione fra Banca di Cesena e BCC Gatteo.

La trattativa ha consentito il mantenimento dell’occupazione con la previsione dell’adesione volontaria incentivata al fondo esuberi. I colleghi che accederanno alla proposta di esodo beneficeranno di una clausola di salvaguardia molto tutelante.

Nell’ottica del mantenimento dell’occupazione viene rafforzato l’utilizzo del lavoro part time.

L’accordo prevede anche di regolamentare le ricadute sui lavoratori della futura struttura organizzativa, consentendo di mantenere i percorsi professionali attualmente presenti nel CCNL e CIR e al contempo normare le nuove figure professionali.

volantino fusione cesena gatteo