Credit Agricole: Fondo di solidarietà, siglato accordo su seconda tranche di uscita

In data odierna, le OOSS e l’Azienda hanno siglato l’accordo che consente l’accesso, alle prestazioni straordinarie del Fondo di Solidarietà, ad ulteriori 143 colleghi, con decorrenza 1.10.2017.
Le tempistiche dell’intesa, peraltro previste dall’accordo dello scorso 29.07.2016, sono state favorite dalle recenti previsioni normative (Legge di stabilità 2017) e dai preventivabili buoni risultati del bilancio 2016 del Gruppo.

Sono stati confermati i criteri di accesso al Fondo, nonché i trattamenti economici e le condizioni previste dall’accordo dello scorso luglio.
I 143 colleghi sono suddivisi come segue:

  • 103 in Cariparma (tutti assistenti alla clientela);
  • 19 in FriulAdria (2 con legge 104/invalidità superiore al 60% e 17 assistenti alla clientela);
  • 7 in Carispezia (6 con legge 104/invalidità superiore al 60% e 1 assistente alla clientela);
  • 14 nel CAGS (6 con legge 104/invalidità superiore al 60% e 8 appartenenti alle DSI/DPO).

L’Azienda, entro il 31/01/2017, invierà la comunicazione formale a tutti i colleghi che accederanno al Fondo con decorrenza 1 ottobre 2017.

Parma, 21 dicembre 2016

LE SEGRETERIE DEL GRUPPO CARIPARMA CREDIT AGRICOLE Fabi – First Cisl – Fisac Cgil – Sinfub – Ugl Credito – Uilca – Unisin

Scarica il comunicato