Bcc Lombardia: Fisac Cgil, tutela dei lavoratori e dei soci clienti

Bergamo – Sulle aggregazioni possibili per la Bcc di Treviglio, interviene Diego Frazzini, coordinatore regionale Bcc della Fisac-Cgil della Lombardia. “Riteniamo scontato che ogni soluzione debba essere finalizzata a tutelare l’occupazione e gli interessi di soci e clienti. Da parte nostra, ci adopereremo per la soluzione che offre maggiori garanzie di mantenere l’identità cooperativa e locale e la tutela dei lavoratori, tra le soluzioni in campo prospettate dall’azienda e cioè procedere con le nostre gambe nel Gruppo unico bancario, una grande Bcc bergamasca, Carate o Centropadana-Lodi. Quando parliamo di tutele intendiamo quelle del posto di lavoro, della dignità professionale e dei ruoli e di limitato spostamento rispetto al domicilio, anche con il mantenimento di presidi territoriali”.