Fruendo: comunicato su incontro del 17 maggio

In data odierna abbiamo incontrato nuovamente l’Azienda per affrontare il successivo step della trattativa sul fondo di solidarietà, nel corso dell’incontro sono state affrontate anche ulteriori tematiche.

In apertura di riunione è intervenuto l’amministratore delegato Stefano Aiazzi che ci ha preannunciato una comunicazione che divulgherà a tutti i dipendenti Fruendo, in merito alla trattativa in corso tra i legali dei ricorrenti ed i legali di Mps e Fruendo. Non esprimiamo valutazioni, che non ci competono, in merito al contenuto della comunicazione, tuttavia registriamo come fattore positivo l’apertura di un tavolo che, finalmente, coinvolge concretamente anche Mps.

Di seguito riepiloghiamo in maniera schematica le questioni affrontate:

FONDO SOSTEGNO AL REDDITO: abbiamo registrato significativi passi in avanti rispetto alle nostre richieste:

  • L’Azienda ha accettato la nostra impostazione in merito al non inserire nel corpo dell’accordo le questioni relative alle vicende legali;
  • Assunzioni: è stata parzialmente accolta la nostra richiesta relativa alla sostituzione dei colleghi che aderiranno all’esodo, attraverso nuove assunzioni, la quantificazione delle stesse, non potrà tuttavia essere possibile prima di aver accertato il numero dei colleghi che appunto aderiranno all’esodo stesso. Queste valutazioni saranno oggetto di un apposito incontro di verifica con le OOSS.
  • Ci sono state comunicate le date della finestra utile all’individuazione dei colleghi che potranno richiedere l’accesso alle prestazioni del Fondo, precisamente i colleghi che maturano il diritto alla pensione AGO nel periodo che va dal 1 luglio 2017 al 1 luglio 2022. L’Azienda si è detta disponibile ad ampliare la data della finestra sino ad esaurimento totale del budget stanziato definito in 30 milioni di euro.

Abbiamo segnalato all’Azienda che la mancanza di garanzie certe per i colleghi che aderiranno al Fondo, potrebbe a nostro avviso, condizionare negativamente gli esiti dell’adesione.

FONDO PREVIBANK: abbiamo firmato accordo per adeguamento del Fondo previbank, cosi da permettere ai colleghi che ne facessero richiesta di accantonare nel Fondo l’erogazione annuale detta ex polizza Cia, ottenendo i benefici fiscali che ne conseguono. L’accantonamento per quel che riguarda i colleghi iscritti ai Fondi Mps, era già possibile non è stata pertanto necessario alcun ulteriore accordo.

FORMAZIONE: ci è stata presentata la rendicontazione del progetto di formazione FBA relativa all’accordo sottoscritto lo scorso anno; hanno partecipato al piano formativo 745 colleghi (62 in più rispetto alle previsioni del piano) per una erogazione totale di 11.314 ore di formazione. Nei prossimi giorni è attesa una verifica da parte dell’Audit del Fondo di formazione FBA che dovrà constatare la correttezza e la coerenza della rendicontazione sulla formazione svolta.

CERTIFICAZIONE TURNISTI NOTTURNI: Mps e Fruendo continuano gli approfondimenti per definire le modalità operative.

Il giorno 26 maggio prossimo, il confronto proseguirà sui temi inerenti al Fondo a seguire l’Azienda presenterà i dati definitivi del Bilancio 2016.

Firenze 17 maggio 2017

LE SEGRETERIE

– scarica il documento allegato