Lazio – Indagine conoscitiva della Fisac sullo stato di salute delle alte professionalità

alte-professionalità

agg. 05.06.2017

Esiste ancora l’alta professionalità?

Banche e assicurazioni sono la punta di diamante del settore terziario, quello che vende servizi alle persone e che ha visto trasformarsi radicalmente forme e organizzazione del lavoro.

Lavoro che di manuale ed esecutivo ha ormai poco o nulla.

Scomparse, o quasi, le mansioni meramente esecutive.

In azienda prevalgono, anche numericamente, gli specialisti, i professional, i quadri intermedi, depositari di una cultura aziendale preziosa per un settore trainante del sistema economico nazionale.

Ma come si sentono oggi in azienda i quadri direttivi?

Abbiamo la sensazione che il middle management bancario e assicurativo sia una famiglia professionale tanto numerosa quanto insoddisfatta e preoccupata per il suo futuro.

Abbiamo pensato di mettere in campo una analisi di clima attraverso la compilazione di un questionario anonimo realizzato per noi dallo Studio Alter Ego – Legal Service per conoscere meglio lo stato di salute delle Alte Professionalità.

A BREVE TUTTI I DETTAGLI DELL’INIZIATIVA