Banca Popolare di Vicenza: la procedura è chiusa

Dopo due mesi di trattative ed un serrato ed articolato confronto si è chiusa, senza un accordo, la procedura sulla riorganizzazione della direzione generale di Banca Nuova e la riduzione dei costi di gruppo. Non poteva finire in modo diverso!

Lo scenario mutato e peraltro tutto da decifrare, ha consigliato di non assumere nessuna iniziativa. In questo momento infatti è opportuno mantenere l’utilizzo dell’istituto della solidarietà, così come previsto dalla contrattazione nazionale, quando la situazione e gli obiettivi saranno più chiari.

Su Banca Nuova l’azienda ha confermato l’intenzione di effettuare delle verifiche puntuali sulle strutture e sui processi organizzativi ed operativi. Solo al termine di queste azioni ricognitive le risultanze verranno portate all’attenzione delle scriventi organizzazioni sindacali.

Il CIA di gruppo, in scadenza al 30/06/2017, è una partita a parte e verrà trattata con separata procedura, come previsto già dall’accordo del 16/12 u.s. e dal nostro contratto nazionale.

FABI – FIRST CISL – FISAC CGIL – UNISIN
Banca Popolare di Vicenza

– scarica il documento allegato