Welfare aziendale, CCNL, sistema incentivante 2017: lo stato dei lavori

Nel corso dell’incontro odierno con i vertici dell’Ente pubblico economico AdE-R e di quelli di Equitalia Giustizia è stato sottoscritto l’accordo che consente l’erogazione del contributo “welfare” a favore del personale.

La Delegazione aziendale dell’ente, a seguire, ha illustrato il sistema incentivante 2017.

Positive alcune novità:

  • sparisce la componente valutativa comportamentale,
  • il maggior premio legato al lavoro al front-office verrà riconosciuto proporzionalmente a tutti coloro che, anche in maniera occasionale  (con un minimo di 6 giornate al mese per i cassieri e di 5 per gli informatori), hanno prestato tale servizio.

Rinnovo CCNL:

Il primo Comitato di Gestione, che si è riunito il 27 settembre scorso, ha autorizzato la riapertura delle trattative per il rinnovo del CCNL, ma non ha ancora deliberato il budget di spesa.

Le Segreterie nazionali hanno ribadito la necessità che il negoziato venga ripreso quanto prima.

E’ stata anche formalizzata la richiesta di erogazione di indennità di vacanza contrattuale.

A margine dell’incontro, a fronte di alcune “voci e fantasie” che in azienda danno per prossima la dichiarazione di esuberi e la riapertura di una fase di prepensionamenti, in qualche caso pervenendo perfino a dettagliarne le condizioni, i referenti della Direzione aziendale, a fronte di una esplicita richiesta di informazioni al riguardo da parte delle organizzazioni sindacali scriventi, hanno dichiarato che tali voci sono assolutamente destituite di ogni possibile fondamento.

Scarica i documenti:

Comunicato nazionale 2 ottobre 2017

Accordo testo firmato welfare 2 ottobre 2017 OO.SS.

Sistema incentivannte Regolamento SI 2017