Piazza Fontana: oggi il presidio CGIL contro fascismo, razzismo e xenofobia

“La strage di Piazza Fontana – prosegue – ci ricorda un’epoca buia per la democrazia nel nostro Paese: ancora oggi, nel chiedere verità e giustizia per le vittime e le loro famiglie, saremo in piazza per affermare che qualunque ritorno a idee nazi fasciste o forma di xenofobia troveranno nella Cgil e nel movimento sindacale la più ferma resistenza”.

da rassegna.it – “Dopo la manifestazione di sabato 9 a Como, dove abbiamo riaffermato, dal palco e con la nostra presenza, i valori Costituzionali, domani, 12 dicembre, saremo in Piazza Fontana a chiedere ancora una volta verità, giustizia, pace e convivenza civile. Così il segretario generale della Cgil Lombardia Elena Lattuada. La strage di Piazza Fontana – prosegue – ci ricorda un’epoca buia per la democrazia nel nostro Paese: ancora oggi, nel chiedere verità e giustizia per le vittime e le loro famiglie, saremo in piazza per affermare che qualunque ritorno a idee nazifasciste o forma di xenofobia troveranno nella Cgil e nel movimento sindacale la più ferma resistenza”.