Fisac Sicilia: sportello ascolto migranti

La FISAC-CGIL Sicilia (sindacato dei Bancari, Assicurativi ed Enti Pubblici Economici), in stretta collaborazione con il Sindacato dei Pensionati SPI-CGIL Sicilia, ha avviato su scala regionale una serie di iniziative info-formative in materia di educazione finanziaria destinate alle fasce più deboli della popolazione (anziani, giovani, etc.)

In occasione di momenti di confronto con operatori sociali (in particolare con rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio, promotrice di importanti iniziative come quella dei “corridoi umanitari”,) si è condivisa la particolare rilevanza del tema dei migranti, sia in termini di bisogni di carattere economico-familiare che di necessario raccordo con i processi di integrazione ed inserimento nel mondo del Lavoro.

La ricchezza di diversità per provenienza, cultura, lingua, religione, e la conseguente difficoltà di individuare platee omogenee hanno suggerito un approccio incentrato prevalentemente sull’ascolto individuale e sul supporto concreto.

Nasce così lo Sportello Ascolto Migranti che, con il patrocinio dell’Assessorato Regionale della Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro e con il patrocinio del Comune di Palermo, intende raccogliere le prime istanze relative ad esigenze di natura finanziaria dei migranti e fornire supporto e collaborazione sia in fase di richiesta che di successiva gestione dei rapporti bancari.

Lo Sportello verrà attivato presso le associazioni che ne faranno richiesta e nelle sedi territoriali dello SPI-CGIL e delle Camere del Lavoro Siciliane e sarà curato da volontari del settore bancario che, in assenza di finalità commerciali o consulenziali, aiuteranno il migrante a comprendere le proprie esigenze finanziarie ed a trasformarle in richieste adeguatamente supportate ed istruite.

Mercoledì 14 febbraio 2018, presso la Sala delle Lapidi di Palazzo delle Aquile, con inizio alle ore 10,00, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, moderata dallo scrittore e giornalista Davide Camarrone, con interventi dell’Assessore regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Maria Ippolito, del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, di Lorenzo Messina, della Comunità di Sant’Egidio e del Segretario Generale della CGIL Sicilia, Michele Pagliaro.

Il progetto sarà illustrato dal Segretario Generale dello SPI-Cgil Sicilia, Maurizio Calà e dalla Segretaria Generale della Fisac-Cgil Sicilia, Francesca Artista.

– scarica la locandina