Credifarma: sottoscritto accordo tra i Soci e Banca Ifis

3 - Fisac Cgil 5 - Ugl Credito

COMUNICATO

In data 30 gennaio 2018 è stato sottoscritto l’accordo vincolante tra i Soci di Credifarma (Federfarma, BNL / BNP-Paribas e Unicredit) e Banca Ifis al fine di acquisire, da parte di quest’ultima, una partecipazione di controllo in Credifarma pari al 70% circa delle quote azionarie, che porterà la nostra Società nel perimetro del Gruppo Banca Ifis.. L’operazione è subordinata all’autorizzazione di Banca d’Italia nei modi e nei tempi previsti dalla normativa e che dovrebbe pertanto concludersi nel corso dell’estate.

Nei comunicati ufficiali sono state descritte le linee strategiche concordate, che prevedono: – Ampliamento della base prodotti; – Offerta sul mercato della monetica (POS, ATM evoluti, ecc); – Massima integrazione organizzativa e di processi; – Estensione degli investimenti intrapresi da Banca Ifis nella digital transformation ai processi produttivi di Credifarma; – Mantenimento dei livelli occupazionali di Credifarma.

Le OO.SS. e i Lavoratori di Credifarma accolgono positivamente la notizia, giunta a conclusione di un lungo periodo di intenso e sofferto lavoro, finalizzato al rilancio della Società, al miglioramento dei servizi ai Clienti Farmacisti e soprattutto al mantenimento dei posti di lavoro.

In questo clima di rinnovata positività, le OO.SS. auspicano che permangano le buone e corrette relazioni industriali che hanno sempre contraddistinto il rapporto tra le Parti in Credifarma e attendono i prossimi momenti di confronto con l’Azienda, come previsto dal Contratto.

IL SINDACATO ATTENDE DI ESSERE CONVOCATO PER CONOSCERE I TERMINI DELL’ACCORDO RAGGIUNTO E DARE, INSIEME AI LAVORATORI TUTTI, IL PROPRIO CONTRIBUTO PER IL FUTURO DI CREDIFARMA.

Roma 02/02/2018

Le Rappresentanze Sindacali di Credifarma

FISAC/CGIL                                   UGL/CREDITO