Riscossione: rinnovo CCNL e Riforma della Previdenza di settore

Riteniamo il rinnovo del contratto non più rinviabile ed auspichiamo che la delegazione aziendale si metta responsabilmente in condizione di poterlo realizzare nel più breve tempo possibile; in questo senso valutiamo positivamente anche i pure lunghi tempi di attesa, se utili a predisporre i passaggi necessari a pervenire ad una ipotesi di accordo.

Nel frattempo, le continue pressioni esercitate per sollecitare la realizzazione della riforma del Fondo di previdenza nazionale hanno prodotto oggi un risultato importante, e per il 13 marzo è stato fissato un incontro con i rappresentanti del Ministero del Lavoro, a nome del Capo di Gabinetto del Ministro Poletti, Cons. Luigi Caso e del responsabile della Segreteria Tecnica, dott. Bruno Busacca.

leggi il Comunicato nazionale 02 03 2018