Banche e mafia: i Segretari Generali rispondono al ministro Di Maio

Caro Ministro di Maio, la Mafia e’ prima di tutto un organizzazione criminale ed e’ profondamente irrispettoso nei confronti dei 300 mila lavoratori/ci Bancari parlare di “atteggiamenti Mafiosi anche nelle banche”.
 
Diverso sarebbe stato rivolgersi a quei banchieri corrotti e criminali che hanno portato alcune banche al fallimento e che noi abbiamo sempre fermamente sempre condannato.
 
Auspichiamo che la Magistratura proceda rapidamente e che tutti i colpevoli paghino senza sconti.
 
In ogni caso chi rappresenta le istituzioni dovrebbe sempre misurare con molta attenzione le parole.
 
I SEGRETARI GENERALI
 
FABI – FIRST CISL – FISAC CGIL – UILCA – UNISIN