ISP: News dalla trattativa (mobilità e ruoli), gestore da remoto, prestito lecoip

Nelle giornate del 11 e 12 luglio abbiamo ripreso il confronto sul rinnovo del Contratto Collettivo di Secondo Livello di Gruppo (CC2L), affrontando i temi della mobilità e dei ruoli professionali della Banca dei Territori.

Mobilità
Abbiamo condiviso la salvaguardia della normativa e i trattamenti economici in essere in materia di trasferimenti d’ufficio. Invece abbiamo chiesto di migliorare la disciplina dei trasferimenti a richiesta del lavoratore, con particolare riferimento alle situazioni più disagiate. A tal fine abbiamo richiesto i dati disaggregati sulle domane ancora in essere nelle liste di trasferimento.

Ruoli e percorsi professionali BdT
Abbiamo ripetutamente evidenziato la scarsa trasparenza e le difficoltà rispetto allo sviluppo professionale dell’attuale impianto. Nel corso della discussione, l’Azienda ha presentato una proposta basata su valutazione delle competenze e dell’operato dei gestori. La proposta non è stata ancora dettagliata, pertanto non sono chiari i criteri e le modalità di sviluppo professionale. Abbiamo comunque espresso le nostre perplessità rispetto a questa ipotesi di nuovo impianto, chiedendo ulteriori approfondimenti.
Rimane comunque ferma la nostra richiesta di ampliare le figure professionali da normare nell’ambito di tutto il Gruppo.
Il confronto sulle materie del CC2L proseguirà nella prossima settimana.

* * *

Al termine dell’incontro, l’Azienda ha dato una prima informativa sul “gestore da remoto”. La sperimentazione partirà con 9 gestori FOL che seguiranno 2.760 clienti individuati in circa 80 filiali di Torino e provincia. Detti clienti rimarranno nei portafogli assegnati agli attuali gestori delle filiali e riceveranno comunicazione che saranno seguiti anche dalla nuova figura.

Per quanto riguarda il Prestito extra garantito da Lecoip, l’Azienda ha comunicato che sarà pronto indicativamente a settembre.