La Legge di conversione del c.d. Decreto Dignità: il contratto a termine

In data 12 agosto 2018 è entrata in vigore la Legge 9 agosto 2018, n. 96, di conversione (con modiche) del c.d. Decreto Dignità (Decreto Legge 12 luglio 2018, n. 87). Il provvedimento si compone di sei capi:

  • CAPO I MISURE PER IL CONTRASTO AL PRECARIATO
  • CAPO I-BIS MISURE FINALIZZATE ALLA CONTINUITÀ DIDATTICA
  • CAPO II MISURE PER IL CONTRASTO ALLA DELOCALIZZAZIONE E LA SALVAGUARDIA DEI LIVELLI OCCUPAZIONALI
  • CAPO III MISURE PER IL CONTRASTO DEL DISTURBO DA GIOCO D’AZZARDO  CAPO IV MISURE IN MATERIA DI SEMPLIFICAZIONE FISCALE
  • CAPO V DISPOSIZIONI FINALI E DI COORDINAMENTO

In allegato la guida con i seguenti argomenti:

Parte I – Le novità

  • DURATA MASSIMA E OBBLIGO DELLA CAUSALE (CONTRATTI OLTRE 12 MESI)
  • PROROGHE
  • RINNOVI – OBBLIGO DELLA CAUSALE
  • IMPUGNAZIONE DEL CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO
  • AUMENTO DEL CONTRIBUTO ADDIZIONALE

PARTE II – IL PERIODO TRANSITORIO

PARTE III – Scheda Contratto a termine


scarica la guida