Deutsche Bank: a Torino si sta vivendo una situazione particolarmente difficile

3 - Fisac Cgil

Alleghiamo un comunicato distribuito nei giorni scorsi dalla nostra Rsa locale ai Colleghi della Piazza di Torino e del Piemonte.

Come avrete avuto modo di leggere anche nel nostro ultimo numero di DB Controflash, a Torino si sta vivendo una situazione particolarmente difficile.

Da un lato si stanno avvertendo gli effetti  della recente riorganizzazione aziendale che comporta chiusura di Sportelli nel Piemonte e conseguenti problemi di mobilità territoriale, dall’altro si registra un atteggiamento, spesso inqualificabile,  di forte pressione esercitata dal responsabile commerciale di zona, peraltro non nuovo a vicende analoghe in altre realtà ma ancora evidentemente  “in auge”.

La Rsa Fisac Cgil si è opposta ad alcuni trasferimenti ingiustificati ed ha iniziato un percorso di mobilitazione dei Colleghi partendo da Assemblee di Piazza molto partecipate durante la quale ha ricevuto il mandato da parte dei Colleghi ad intraprendere  iniziative sindacali per fronteggiare una condizione lavorativa palesemente negativa.

Crediamo non sia interesse della banca esacerbare situazioni di conflitto scaturite anche da comportamenti locali che, evidentemente, stanno sfuggendo di mano all’azienda stessa.

In ragione di ciò ci aspettiamo provvedimenti coerenti per risolvere veramente, e non solo formalmente, i numerosi problemi insorti in questa importante realtà.

Occorre sottolineare che la riorganizzazione sta producendo difficoltà, soprattutto in molti ambiti di Rete, e quindi si rende necessario al più presto un confronto  complessivo e sperabilmente costruttivo  con Db sull’argomento.

Un incontro di verifica è comunque previsto a novembre ai sensi degli accordi sottoscritti tra le parti nei mesi scorsi.

Nel sostenere l’operato della nostra Rsa di Torino, la Fisac Db conferma il proprio impegno a coinvolgere i Colleghi in iniziative collettive che hanno un grande valore per la nostra Organizzazione e sono la via anche per garantire le tutele individuali laddove necessarie.

Vi invitiamo a leggere con attenzione il comunicato ed a segnalarci situazioni di disagio e difficoltà poiché lo stretto legame tra Colleghi e Sindacato costituisce il vero valore aggiunto della nostra attività.