Carige: richiesto un incontro tra Segreterie Nazionali e Commissari

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

Le sconcertanti decisioni assunte dall’Assemblea degli Azionisti hanno prodotto il commissariamento.

Crediamo che le responsabilità di chi ci ha condotto in questa situazione siano, a questo punto, evidenti a tutti; auspichiamo che i soggetti competenti assumano tutte le iniziative del caso, impedendo di causare ulteriori danni all’azienda e a tutto ciò che essa rappresenta.

Abbiamo già chiesto che i Commissari incontrino le Segreterie Nazionali urgentemente, e comunque entro la prossima settimana; in tale incontro, ovviamente, le OO.SS. illustreranno le loro preoccupazioni ma soprattutto si attendono che venga comunicata una soluzione che garantisca, sotto ogni punto di vista, il futuro di tutti i dipendenti del Gruppo.

Chiediamo al Dottor Modiano e al Dottor Innocenzi di confermare quanto hanno scritto in relazione ai colleghi nel loro messaggio “natalizio” inviato nei loro ruoli di Presidente e Amministratore Delegato. Da ciò dipenderanno anche le iniziative che, come OO.SS., stiamo già delineando.

In attesa degli esiti di quanto sopra stiamo raccogliendo il maggior numero di informazioni, anche per potervi fornire un quadro complessivo della situazione.

Ci aspettiamo altresì il massimo supporto da parte della dirigenza, in particolar modo per quantoconcerne l’operativo con l’immediata cessazione di tutte le pressioni commerciali, a nostro avviso inopportune e del tutto fuori luogo.

2 gennaio 2019

FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN
LE SEGRETERIE DI COORDINAMENTO GRUPPO CARIGE