Banche: Fisac, contratto BCC allinea retribuzioni a quelle Abi

Michele Cervone
Michele Cervone

Cervone: bene lo stop a contratti inserimento per i giovani (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 10 gen – Soddisfazione da parte di Fisac Cgil per il rinnovo dopo un’attesa di cinque anni del contratto dei bancari delle bcc. La soddisfazione, in particolare, commenta Michele Cervone responsabile nazionale Fisac Cgil del credito cooperativo, “e’ per avere allineato le tabelle economiche a quelle del settore maggiore (Abi, ndr), senza nessuna contropartita in tema di rimodulazione del Tfr. Abbiamo allineato – prosegue – anche le tabelle economiche dei lavoratori e delle lavoratrici assunte con contratto di inserimento al 31 dicembre 2018, a quanto gia’ fatto in Abi ed eliminato dalle modalita’ di assunzione a partire da quest’anno, i contratti di inserimento. Il sindacalisti Fisac aggiunge che il risultato raggiunto “E’ dovuto al grande senso di responsabilita’ che le parti hanno avuto durante tutta la ripresa del confronto dal settembre 2018. Il rinnovo – prosegue – conferma l’importanza del valore dell’autonomia contrattuale del settore del credito cooperativo e rappresenta un riconoscimento importante del ruolo di Federcasse in tema di rappresentanza dell’intero settore”.

Ggz