Gruppo Generali: comunicato su Welion


 

COMUNICATO

 

In data 11 febbraio si è svolto un incontro informativo in merito alla società Welion, come previsto dall’accordo da noi sottoscritto il 14 settembre 2017.

L’Azienda ha esposto la situazione in merito all’andamento tecnico, sono state evidenziate le varie iniziative già messe in campo e anche alcuni progetti che saranno operativi tra il 2019 e il 2020.

In definitiva, nonostante la crescita rilevata, non è stato ancora ridotto il gap che ci divide dai nostri principali competitori su questo specifico mercato. L’azienda ha voluto precisare che questo dato non costituisce una preoccupazione perché in gran parte dovuto alla minore presenza sul mercato sia dal punto di vista temporale che di esperienza.

Successivamente sono state illustrati i dati relativi al personale che in virtù dell’accordo sottoscritto dalle OO.SS. è cresciuto nel 2018 e che ha visto confermare molti contratti da tempo determinato a tempo indeterminato.

Di seguito l’azienda ha anticipato alle OO.SS. due necessità tecnico-organizzative: la prima, motivata da requisiti sostanziali per la partecipazione ai bandi di assegnazione di nuovi contratti, riguarda la possibilità che le chiamate telefoniche vengano registrate a tutela del cliente; la seconda riguarda una diversa distribuzione dell’orario di lavoro che comprenda anche il venerdì pomeriggio.

Le OO.SS. hanno immediatamente risposto all’impostazione aziendale sul venerdì pomeriggio ribadendo che questo argomento è oggetto di confronto nell’ambito di quanto previsto dall’art. 95 del CCNL.

Sulla possibilità invece di registrazione delle chiamate telefoniche si è stabilito che sarà oggetto di un incontro specifico da concordare teso a verificare ed applicare le vigenti legislazioni in merito all’argomento.

Inoltre è stata segnalata la problematica relativa al fondo di previdenza complementare, già nota all’azienda, che si è impegnata alla sua risoluzione.

Infine le OOSS hanno stigmatizzato con forza alcuni atteggiamenti contrari allo spirito di relazioni sindacali in atto nel Gruppo da parte di alcuni responsabili di Welion in tutti i territori dove è presente che rendono il contatto con i lavoratori difficile.

Le Parti si sono lasciate concordando altri eventuali incontri per continuare il confronto.

 

Milano 13 febbraio 2019

 

FIRST/CISL FISAC/CGIL F.N.A. SNFIA UILCA
Coordinamenti Nazionali Rappresentanze Sindacali
Gruppo Generali