Credito Cooperativo: comunicato alle lavoratrici ed ai lavoratori

Credito Cooperativo: comunicato alle lavoratrici ed ai lavoratori

Nella giornata del 19 settembre u.s., a distanza di dodici mesi dall’ultimo incontro, le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni Sindacali di categoria hanno incontrato Federcasse. L’incontro, convocato da Federcasse, aveva all’ordine del giorno le modifiche al Regolamento del Fondo di Sostegno al Reddito del Credito Cooperativo. Federcasse nel corso dell’incontro, dichiarando di rappresentare tutte le componenti […]

Attuazione della riforma e rinnovo dei CCNL: il futuro del Credito Cooperativo e della sua biodiversità

Attuazione della riforma e rinnovo dei CCNL: il futuro del Credito Cooperativo e della sua biodiversità

Sono trascorsi circa quattro anni dal primo tentativo del legislatore di riformare il Credito Cooperativo e dall’ultimo sciopero della categoria per rivendicare il rinnovo dei patti di lavoro. Nel gennaio del 2015 il Governo, con un decreto legislativo, tracciava le linee programmatiche dell’intervento di riforma del TUB per il Credito Cooperativo che poi si sarebbe […]

Assegni per il nucleo familiare (ANF) 2018: E’ il momento di presentare la domanda annuale al datore di lavoro!

Assegni per il nucleo familiare (ANF) 2018: E’ il momento di presentare la domanda annuale al datore di lavoro!

Assegni per il nucleo familiare (ANF) 2018: E’ il momento di presentare la domanda annuale al datore di lavoro!   Con la Circolare numero n. 68 del 11 maggio 2018, che riportiamo in calce, l’INPS ha pubblicato le tabelle delle fasce di reddito per l’erogazione degli assegni familiari valide per il periodo 1° luglio 2018 […]

Cassa Mutua Nazionale: richieste di rimborso prestazioni 2018

Cassa Mutua Nazionale: richieste di rimborso prestazioni 2018

A breve sarà possibile effettuare la richiesta di rimborso direttamente on-line sul sito di CMN. In attesa di questa importante novità, le richieste di rimborso 2018 possono al momento essere effettuate anche tramite posta elettronica, ma solo in alternativa al tradizionale invio cartaceo A far data dal 1 gennaio 2018, la presentazione delle richieste di […]

BCC: Fondo Pensione Nazionale, perché i delegati FIRST E FISAC hanno detto no al bilancio

BCC: Fondo Pensione Nazionale, perché i delegati FIRST E FISAC hanno detto no al bilancio

Il 27 aprile 2018 si è riunita a Roma l’Assemblea Ordinaria dei Delegati del Fondo Pensione Nazionale per il personale delle BCC/CRA per esaminare il Bilancio di Esercizio relativo all’anno 2017. Durante l’Assemblea Ordinaria i delegati FIRST-CISL e FISAC CGIL  hanno espresso voto contrario al Bilancio di Esercizio dell’anno 2017. Le motivazioni di tale decisione sono riporatte […]

Federcasse: Accordo articolo 22, parte terza per il personale di FEDERCASSE Nazionale

Federcasse: Accordo articolo 22, parte terza per il personale di FEDERCASSE Nazionale

Nella giornata dello scorso 10 aprile è stato firmato a Roma un accordo tra le Segreterie Nazionali di Fabi, First/Cisl, Fisac/Cgil, Sincra Ugl, Uilca  e Federcasse  che determina le idonee soluzioni all’articolo 22 parte Terza, per la ristrutturazione che riguarda il personale della struttura associativa di Federcasse e dei Fondi di Garanzia FGD, GO, FGI. […]

BCC: CEDECRA il 21 aprile inizia lo stato di agitazione dei lavoratori

BCC: CEDECRA il 21 aprile inizia lo stato di agitazione dei lavoratori

Il 21 aprile inizia lo stato di agitazione di Cedecra (Società informatica in Emilia Romagna). Dal 21 Aprile al 20 maggio p.v. inizia lo sciopero degli straordinari, di ogni prestazione supplementare e delle reperibilità. Il fine delle RRSSAA delle lavoratrici e dei lavoratori è quello di avere risposte certe sul futuro Aziendale. Di seguito la lettera aperta delle RSA […]

BCC Fondo Pensione Nazionale: Conflitto d’interessi, la genesi di grandi problemi!

BCC Fondo Pensione Nazionale: Conflitto d’interessi, la genesi di grandi problemi!

Tale Documento, rappresenta uno strumento descrittivo delle modalità con le quali il Fondo Pensione gestisce i conflitti di interesse. Una volta adottato, il Documento doveva essere trasmesso tempestivamente alla Covip. Inoltre, tempo per tempo, devono essere segnalate eventuali situazioni in conflitto d’interesse, anche solo potenziale che possano recare pregiudizio agli aderenti, unitamente alle valutazioni effettuate […]