Gruppo BPER: Fondo Pensione dipendenti ex Unipol Banca – Accordo firmato!

Ieri, 10 novembre 2020, è stato siglato un importante accordo per l’evoluzione della Previdenza Integrativa dei lavoratori ex Unipol Banca.

Poichè il fondo pensione dei lavoratori ex Unipol Banca era autonomo e collegato ad una polizza di investimento di tipo assicurativo e in seguito alla fusione per incorporazione in Bper Banca, la sua eventuale prosecuzione avrebbe dovuta essere subordinata all’adeguamento della forma pensionistica come richiesto dal D. Lgs 13 dicembre 2018, n. 147.

Si è pertanto istituita una Commissione Tecnica Paritetica finalizzata ad analizzare altri Fondi interaziendali che potessero garantire la continuazione dell’attuale piano di previdenza, mantenendo i vantaggi legati all’attuale polizza sottoscritta dal Fondo Pensione e le coperture accessorie delle polizze assicurative al momento a disposizione agli aderenti al fondo

  • Infortuni extra professionali personale non dirigente
  • Invalidità permanente da malattia personale non dirigente
  • Caso morte personale non dirigente

La Commissione Tecnica aveva individuato 4 Fondi Interaziendali che avrebbero potuto rispondere alle caratteristiche di cui sopra. Tra questi è stato riconosciuto nel Fondo pensione Multifond la forma pensionistica di riferimento per i dipendenti ex Unipol Banca, in quanto idoneo a garantire la continuità dello “status” esistente di ciascun aderente e non ne modifica le attuali previsioni applicate in materia di contribuzione, anche aziendale, previste dall’Art 8 del CIA Unipol Banca.

Le spese di adesione indicate nella Nota Informativa del Fondo Multifond rimarranno a carico dell’azienda, che si è resa disponibile ad un ulteriore incontro nel caso in cui il fondo le disponesse a carico degli aderenti.

Per quanto riguarda le tre coperture assicurative accessorie riportate sopra, si è convenuto di mantenerle fino al 31/12/2021 con le medesime garanzie ed i medesimi livelli di copertura. L’Azienda potrà individuare, senza vincoli, la compagnia assicurativa che tramite una Cassa di Assistenza garantirà tale copertura.

COME AVVERRA’ IL PASSAGGIO AL FONDO MULTIFOND?

Per gli aderenti all’attuale Fondo Pensione dei lavoratori ex Unipol Banca, il passaggio avverrà mediante il trasferimento su base collettiva, per effetto dell’accordo appena sottoscritto, al Fondo Pensione Interaziendale Multifond.

  • Anche successivamente al trasferimento a Multifond, gli iscritti al Fondo Pensione dei Lavoratori ex Unipol Banca dipendenti di Bper e Banco di Sardegna, potranno richiedere il passaggio della propria posizione individuale ad uno dei Fondi pensione già esistenti nella banca di appartenenza (ARCA e PREVIBANK per i dipendenti BPER BANCA; FAP per i dipendenti BANCO DI SARDEGNA).
  • In alternativa al trasferimento a Multifond, si potrà richiedere il riscatto totale della propria posizione entro il termine che l’azienda comunicherà a tutti gli iscritti. Successivamente sarà facoltà del dipendente aderire ai fondi aziendali della banca di appartenenza, godendo della relativa contribuzione aziendale. Si sottolinea che, successivamente al riscatto totale della posizione, non sarà più possibile aderire al Fondo Pensione Interaziendale Multifond.

IN CASO DI RISCATTO TOTALE

Si evidenzia che nonostante sia una facoltà prevista dalla normativa vigente, il riscatto totale ha solitamente risvolti sfavorevoli dal punto di vista fiscale e normativo.

DESTINATARI

I destinatari sono gli iscritti al Fondo Pensione dei lavoratori Unipol Banca e attualmente alle dipendenze di Bper Banca e Banco di Sardegna, nonché i lavoratori ex Unipol Banca che hanno cessato il rapporto di lavoro e che ad oggi non hanno ancora smobilizzato la posizione detenuta presso l’attuale Fondo Pensione dei Lavoratori Unipol Banca, tra questi anche il personale cessato aderente al fondo di solidarietà di settore.

Sono previsti ulteriori incontri per la valutazione sulle proposte relative alle Polizze accessorie e alla scelta della Cassa di Assistenza su cui sarà nostra cura tenervi aggiornati come sempre.

 

Segreterie di Coordinamento Sindacale del GRUPPO BPER
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN