Banca del Fucino: divieto di fumo e obbligo di mascherine


Spett.le Banca del Fucino

Alla C.A.

Legale Rappresentante – Presidente Dott. Mauro Masi
Direttore Generale – Dott. Francesco Maiolini
Delegato del Datore di Lavoro – Dott. Andrea Colafranceschi
Responsabile Risorse Umane – Dott. Giorgio Mieli
Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione – Ing. Mauro Del Maestro
Medico Competente – Dott. Matteo Susanna

e p.c.
a tutte le Lavoratrici e a tutti i Lavoratori

Roma, 19 marzo 2021

Oggetto: inosservanza del divieto di fumo e dell’obbligo dell’uso
della mascherina nei luoghi di lavoro

Egregi Signori,
in data 18 u.s. sono intervenute le Forze dell’Ordine in seguito alla segnalazione dell’inosservanza degli obblighi indicati in oggetto.
Quanto al divieto di fumo, era già intervenuta la ASL competente su segnalazione dell’RLS cofirmatario della presente, nei primi mesi dell’anno 2020, ma l’inciviltà di alcuni evidentemente non ha limiti.
Quanto poi all’obbligo della mascherina, avevamo dichiarato, in un nostro recente comunicato, che non avremmo esitato a rivolgerci alle Autorità in caso di disapplicazione delle norme di legge anticovid e così è stato.

L’Azienda non ha raccolto le nostre istanze; Vi chiediamo, pertanto, per il futuro, di attivarvi per evitare il ripetersi di tali inosservanze, facendo rispettare le disposizioni di legge in materia, cosa che, fin qui non è avvenuta.
Rinnoviamo ancora una volta l’invito agli organi aziendali a farsi diligenti nel vigilare sul rispetto delle condizioni di salubrità degli ambienti di lavoro e a tutti i lavoratori a pretendere tale rispetto, anche, se del caso, richiedendo l’intervento delle Asl o delle Forze dell’Ordine: la salute è un bene indisponibile ed intangibile, tutelato a livello costituzionale.

Confidiamo di non dover ritornare sull’argomento.

In attesa di riscontro scritto, porgiamo distinti saluti.

C.A.C. Fisac Cgil
Banca del Fucino S.p.A.
R.S.A. UILca
Rappr. Lavoratori p. Sicurezza
Banca del Fucino S.p.A
Back to top button