“Vive nella lotta” e “Stop femminicidio”

(ANSA) – ROMA, 25 NOV – ‘Vive nella lotta’ e ‘Stop femminicidio’, sono i messaggi che giovani lavoratrici e lavoratori della Cgil della Capitale hanno affidato ad uno striscione appeso, nelle prime ore della mattina, a Porta San Paolo a Roma, luogo simbolo della Resistenza, in occasione della ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne’. “Un gesto che – spiegano – vuole ribadire quanto sia necessario sradicare dalla nostra cultura la violenza come gesto di sopraffazione”.

 

 

Back to top button