BPER – Inform@fisac n 1 febbraio 2015

Banche chiuse e sportelli serrati, con un’adesione allo sciopero superiore alle attese, con un dato che va oltre il 90%, ben oltre il
dato registrato nello sciopero del 31 ottobre del 2013. Questo il bilancio della Fisac Cgil circa la giornata di astensione dal lavoro
promossa per oggi da Fabi, Fiba Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Dircredito, Ugl Credito, Sinfub e Unisin dietro le parole ‘#sonobancario al
servizio del paese’ contro la disdetta unilaterale del contratto da parte di Abi e per il diritto al rinnovo. Molto partecipate anche
le quattro manifestazioni: dalle stime del sindacato emerge che “erano presenti n piazza a Milano circa 10 mila manifestanti, 6
mila a Ravenna, circa 3 mila a Roma e oltre 2 mila a Palermo. Piazze strapiene con una presenza complessiva di oltre 20 mila
lavoratrici e lavoratori bancari”, fa sapere la Fisac.

inform@fisac+201502i

Back to top button