Unicredit: etica e responsabilità anche negli stipendi dei super manager

dal sito Fisac Unicredit


Le Segreterie di Coordinamento di UniCredit, in merito alle notizie circa le remunerazioni variabili del nuovo C.E.O. non legate ad alcun risultato, ritengono e giudicano le stesse in assoluta contraddizione con gli enormi sacrifici che, in questi anni, i lavoratori del Gruppo hanno sopportato e dovranno sopportare sulle loro spalle.

Non ritengono inoltre etico e socialmente responsabile che i compensi siano così elevati, garantiti e completamente svincolati dai risultati, anche in considerazione che i premi minimi riconosciuti ai Lavoratori sono invece tutti legati a performance e obiettivi, spesso impossibili da raggiungere.

Risultati che secondo noi dovrebbero essere legati (anche e sempre più ) ad indicatori che misurino finanche la responsabilità sociale dell’azienda.

Le Segreterie di Gruppo chiedono ai maggiori azionisti e al C.D.A. del Gruppo UniCredit di riportare qualsivoglia compenso, a chiunque indirizzato, all’interno di un equilibrio comprensibile e chiaro per tutti i lavoratori, sia all’interno che all’esterno del settore e di quanti, specie in questo storico e drammatico momento del paese, si ritrovano a vivere in una difficoltà estrema!

Milano, 30 marzo 2021
Segreterie di Coordinamento Gruppo UniCredit

Back to top button