Roma, scontri polizia-attivisti Lotta per la casa I manifestanti forzano il cordone a piazza Venezia

By: Associazione Aut Aut – All Rights Reserved

I manifestanti hanno tentato di forzare il cordone di sicurezza per raggiungere la prefettura
ROMA – Momenti di tensione a piazza Venezia dove questa mattina i manifestanti del movimento di lotta per la casa hanno tentato di forzare un cordone delle forze dell’ordine per raggiungere la Prefettura. Gli agenti hanno reagito con qualche manganellata per impedire il corteo non autorizzato e proveniente da piazza del Campidoglio. La situazione è poi tornata alla calma e il gruppo di manifestanti si è concentrato davanti alla prefettura.

La manifestazione era iniziata con un presidio in piazza del Campidoglio, dove i manifestanti hanno iniziato a dare ombrellate contro auto e autobus di passaggio. Il corteo si è poi spostato in piazza Venezia, con ripercussioni al traffico (chiusa via Quattro Novembre).

Sit-in dei movimenti di lotta per la casa davanti la prefettura. A quanto si è appreso la decisione è stata presa dopo un incontro in Campidoglio: non soddisfatti la decisione di manifestare prima davanti il Comune, per poi spostarsi in piazza Venezia. «Non vi illudete con lo sgombero di arginare lo Tzunami. Tor tre teste resiste», «Anche noi abbiamo bisogno di una casa», «Uniti lottiamo per il diritto all’abitare», questi alcuni degli striscioni dei manifestanti che chiedono un incontro con il Prefetto.
da “Il messaggero.it”