Riscossione: sportello on line e telelavoro

3 - Fisac Cgil

In data odierna si è svolto il previsto incontro sui temi dello sportello on line e del telelavoro.

Il Rappresentante dell’Ente ha fornito ulteriori elementi sul progetto sperimentale dello sportello da remoto, aggiornando le Scriventi sulla progressiva attuazione che ad oggi deve ancora essere estesa alle seguenti regioni: Campania, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Sicilia ed Umbria. Attualmente i colleghi coinvolti sono 379 e si registra una percentuale di saturazione degli slot prenotabili piuttosto bassa, intorno al 40%. Le Scriventi Segreterie hanno ribadito l’importanza di completare la fase sperimentale, per poter giungere ad un accordo che disciplini tale modalità lavorativa.

In tema di telelavoro il Rappresentante dell’Ente, in accoglimento delle richieste sindacali, ha comunicato la propria disponibilità a rivedere le attuali previsioni allargando la platea dei colleghi che ne potranno usufruire coinvolgendone circa 100; le Scriventi, apprezzando la disponibilità manifestata, hanno rappresentato l’esigenza di allargare ulteriormente la platea dei fruitori e di definire in tempi brevi un accordo. La Delegazione aziendale si è riservata di effettuare le opportune valutazioni ed approfondimenti e la trattativa proseguirà il 30 novembre.

A margine dell’incontro si è inoltre richiesto di avviare il confronto in tema di percorsi e profili professionali/ruoli chiave.

Roma, 23 novembre 2022

Le Segreterie nazionali

Back to top button