Appalto Assicurativo: Corte di Appello di Roma respinge appello presentato dallo SNA

3 - Fisac Cgil

Comunicato Sindacale

A tutte le Lavoratrici e a tutti i Lavoratori
delle Agenzie di Assicurazione

L’anno 2022 si è chiuso con un’ottima notizia: la Corte di Appello di Roma ha respinto l’appello presentato dallo SNA che chiedeva, tra le altre cose, la liquidazione (chiusura) dell’E.N.B.Ass., l’ente bilaterale del settore che da anni fornisce serie e verificabili prestazioni di alto livello ad agenti e dipendenti che applicano il CCNL per i Dipendenti delle Agenzie di Assicurazione in Gestione Libera. La Corte di Appello ha altresì condannato lo SNA al pagamento delle spese considerando pretestuosa la causa intentata. Con estrema soddisfazione, le scriventi Organizzazioni Sindacali vedono finalmente sgretolarsi un castello di mistificazioni e voluti malintesi che si stava trascinando da ormai troppo tempo.

Purtroppo però l’anno 2023 è iniziato con un nuovo rinvio, richiesto dalla parte datoriale, del calendario di incontri, previsti nella seconda decade di gennaio, per la trattativa del rinnovo del CCNL del personale dipendente delle agenzie di assicurazione in gestione libera. Le Organizzazioni Sindacali, con la consueta franchezza, esprimono il proprio fermo richiamo alla correttezza negoziale, in un momento così delicato della vita economica nazionale con livelli di inflazione che non si vedevano da decenni e che danneggiano principalmente i redditi bassi e medio bassi dei dipendenti delle agenzie di assicurazione. Questo è, purtroppo il secondo rinvio del negoziato dopo quello di ottobre 2022 e non è in linea col comune intendimento delle parti di procedere a un rinnovo celere per fornire alle lavoratrici e ai lavoratori del comparto delle agenzie un incremento salariale che permetta di affrontare la crisi attuale e sia in linea, pur nelle sue ovvie differenze, con quanto ottenuto dai lavoratori del contratto ANIA.

In un momento così difficile, siamo certi che i datori di lavoro di ANAPA Rete ImpresAgenzia Rete impresa sapranno cogliere l’ennesimo invito alla trattativa e alla concretezza… questi Sindacati non avranno mai paura di trattare, ma non avranno neppure mai paura, in caso d’incomprensibile ritardi, di chiamare i lavoratori alla mobilitazione!

Le Segreterie Nazionali
FISAC CGIL – FIRST CISL – FNA – UILCA

Roma, 12 Gennaio 2023

Back to top button