Equitalia: armonizzazione contrattuale

Nel corso della settimana è proseguito il lavoro di preparazione e presentazione della posizione sindacale finalizzata all’armonizzazione contrattuale delle società di riscossione di Equitalia. In particolare fra martedì 15 ed il primo pomeriggio di mercoledì 16 è stata completata l’analisi degli istituti contrattuali relativamente ai quali la Holding aveva già formulato la propria proposta. L’insieme delle proposte, che ha riguardato anche alcuni istituti contrattuali non presenti nella proposta aziendale, ma non ancora le diverse voci di retribuzione che andremo a rappresentare come richieste di riconoscimenti economici ad personam, è stato esposto alla delegazione aziendale nella serata di mercoledì.

Poiché la controparte si è riservata di fornire una prima risposta nella settimana che verrà, quando le sarà presentata -questa volta anche per iscritto- la lista sintetica completa anche delle ultime richieste sindacali, che richiede un ulteriore momento di lavoro tra i coordinamenti di Equitalia Nord, Centro e Sud per il completamento di una sintesi unitaria, e nella comune consapevolezza dell’urgenza del rinnovo del Regolamento del Fondo di solidarietà del settore, che scadrà nel gennaio prossimo, e che prevede anche il suo adeguamento alle recenti diverse previsioni di legge (legge Fornero), a tarda sera è stato concordato per il giorno successivo, giovedì 17, un incontro fra la delegazione aziendale ed i segretari nazionali per una prima presa di visione ed analisi della bozza di regolamento del Fondo predisposta dall’azienda.

Nella stessa giornata di ieri, nel frattempo, i coordinatori aziendali delle tre società di riscossione si sono incontrati unitariamente per completare il lavoro da presentare alla Holding nel corso degli incontri già concordati per i giorni 23 e 24 ottobre, al termine dei quali avrete un’ulteriore nota di aggiornamento

Le Segreterie Nazionali

Roma, 18 ottobre 2013
Scarica comunicato

Back to top button