Unipol Fonsai: confronto con l’azienda sulla riorganizzazione

In data 8 novembre u.s., a Bologna, è proseguito il confronto negoziale con l’Azienda sulla riorganizzazione. Il tema affrontato è stato quello delle sedi e delle relative attività che si prevede collocarvi.
Nel merito è stata illustrata l’evoluzione delle attività e del personale prevista per le sedi di Torino, Firenze, Roma, Padova e Napoli, rinviando la discussione sulle rimanenti sedi a un altro momento di confronto e dettaglio.
L’Azienda ha dichiarato che, pur nel contesto molto difficile e complesso che la riorganizzazione comporta, intende perseguire logiche non meramente industriali ma anche socialmente sostenibili, impegnandosi in tal ambito a ridurre impatti negativi e riaffermando che non verrà chiusa alcuna sede.
Le OO.SS., preso atto delle dichiarazioni dell’Azienda e del fatto che i dati forniti dovranno essere oggetto di trattativa oltre ad avere una dimensione dinamica nell’arco del Piano triennale, hanno riaffermato, in coerenza con i contenuti del Verbale del 20/03 u.s., la necessità:

– di prevedere la polarizzazione delle attività sulle sedi, evitando frammentazioni, in modo tale da salvaguardarne la prospettiva industriale, le compatibilità con i livelli occupazionali e le professionalità presenti;
– di salvaguardare i lavoratori oggetto della cessione del ramo d’azienda.
– di chiarire le prospettive anche delle altre Aziende assicurative e Bancarie del Gruppo escluse dal perimetro della fusione, in modo da avere un quadro di riferimento complessivo;
– di stabilire un serio confronto anche per le centinaia di lavoratori del Gruppo attualmente al di fuori delle aree contrattuali di categoria.

Nel corso dell’ incontro l’Azienda ha inoltre illustrato le principali azioni del “Cantiere di integrazione” e i macro assetti organizzativi per le Aree di Staff:
Funzioni di Controllo (Risk Management, Compliance e Antiriciclaggio, Audit); Risorse Umane e Organizzazione; Legale, Societario e Partecipazioni; Pianificazione e Controllo;
Immobiliare e Società Diversificate; Comunicazione di Gruppo, Relazioni Istituzionali, Corporate Identity, Senior Advisor Corporate Identity, Comunicazione e Relazioni Istituzionali, Segreteria AD e DG; Responsabilità Etica e Sociale e Assistente del Presidente.

I prossimi incontri, come anticipato in precedente comunicato, avranno ad oggetto il tema dei trasferimenti, delle riconversioni professionali e della cessione degli assets.

Al termine di questa prima fase d’incontri con l’Azienda, le OO.SS. valuteranno l’opportuno coinvolgimento dei lavoratori sui diversi temi della riorganizzazione.

Sedi 11/11/2013

Segreterie di Coordinamento Unipol/Fonsai e Segreterie Nazionali

Back to top button