Gruppo Unicredit: Un piano strategico da respingere

I risultati di bilancio del Gruppo destano forti preoccupazioni nonostante le rassicurazioni dell’Amministratore Delegato che ha presentato il risultato negativo come una scelta di pulizia e trasparenza nei confronti del mercato. I 14 Miliardi di perdite dell’intero Gruppo sono una cifra impressionante per la loro dimensione e chiamano in causa le pesanti responsabilità di quel top management rimasto pressoché inalterato nel tempo.
Le rettifiche di valore degli avviamenti e le pesanti rettifiche sui crediti sono il frutto di errate politiche di acquisizione e di erogazione del credito le quali sono interamente ascrivibili alle responsabilità del management.
Nonostante questi disastrosi risultati è stata decisa la distribuzione del dividendo agli azionisti a fronte dei pesanti sacrifici richiesti al Personale, cosa che noi contestiamo fermamente.
Così come denunciamo gli esosi compensi del management, la distribuzione di bonus discrezionali sganciati da qualsiasi logica e la riproposizione di sistemi incentivanti iniqui e opachi.

Scarica comunicato

Back to top button