Gruppo Deutsche Bank: progetto Opex

Dopo 2 mesi di incontri ed al termine di una trattativa ad oltranza iniziata ieri mattina alle 9.30, poco fa le OO.SS. Fabi, Fiba, Fisac e Uilca del Gruppo hanno sottoscritto un’intesa con Deutsche Bank sulla riorganizzazione relativa al progetto OpEx che coinvolgerà tutte le Società del Gruppo in Italia.
Come noto la Capogruppo ha rappresentato la volontà di ridurre il personale di 217 unità mediante una serie di interventi, da qui al 2015.
Ci siamo quindi trovati a doverci confrontare per la salvaguardia dei livelli occupazionali, per garantire il mantenimento in Italia delle attività del Consorzio, escluse quelle già in via di conferimento alla Branch recentemente costituita in Polonia ed a governare le ricadute sulle lavoratrici ed i lavoratori del Gruppo.
Un primo giudizio “a caldo”: da come si era partiti, possiamo dire di essere riusciti a sottoscrivere un accordo abbastanza positivo, ancorché marcatamente difensivo, nel quale si delimitano e circoscrivono, fino al 31 dicembre 2016, le iniziative aziendali e, parallelamente, si affermano significative tutele nell’accompagnamento alla pensione delle Colleghe e dei Colleghi in esubero.
Contemporaneamente abbiamo sottoscritto il verbale di verifica relativo all’erogazione del Premio Aziendale per l’esercizio 2013 che conferma gli importi dell’anno precedente.

Segreteria Organo di Coordinamento
FISAC/CGIL
GRUPPO DEUTSCHE BANK

Prot sind piano di impresa 2013-2015
Accordo ex art 19-20-21 CCNL
Allegati 1 e 2 Verbale accordo ex artt.19,20 e 2 1CCNL
Accordo Integrativo

Back to top button