Unicredit: Il cosiddetto «bonus fiscale» di 80 € nella busta-paga del mese di maggio 2014

In applicazione dell’art.1 del decreto-legge 24 aprile 2014, n.66 avente la «finalità di ridurre nell’immediato la pressione fiscale e contributiva per lavoratori dipendenti e assimilati», Unicredit – come ogni altro sostituto d’imposta – a partire dalle retribuzioni del mese di maggio 2014 ha provveduto a riconoscere automaticamente ai potenziali beneficiari/rie di tale norma un credito d’importo massimo annuale pari ad euro 640 (che non concorre alla formazione del reddito, né ai fini dell’IRPEF né delle addizionali regionale e comunale e né, tanto meno, è soggetto a contributi previdenziali).

Scarica documento

Back to top button