Lazio – Fondi Ue, Programmi Operativi Regionali: quattro miliardi di investimenti nel Lazio

Con l’approvazione delle proposte dei Programmi Operativi Regionali per il nuovo ciclo 2014-2020 di Programmazione dei Fondi Europei, si certifica l’investimento della Regione Lazio sui nostri territori per oltre 4 miliardi di euro”. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione Bilancio della Regione Lazio, Mauro Buschini, parlando dei 45 progetti presentati in Regione e consultabili sul portale www.lazioeuropa.it, il nuovo punto di accesso alle opportunità di finanziamento per le imprese, i cittadini e le associazioni del Lazio.

”Si dimostra ancora una volta la capacità di questo governo di pianificare lo sviluppo territoriale, di intervenire sulla crescita economica e occupazionale, di progettare interventi strutturali tesi a modernizzare le nostre realtà e di concentrarsi a favore di chi è rimasto indietro, senza tralasciare, ovviamente, la sostenibilità ambientale e la messa in sicurezza del territorio: non posso che accogliere in maniera positiva, infatti, l’inserimento nei progetti della bonifica della Valle del Sacco con uno stanziamento di oltre 70 milioni di euro”, aggiunge.

”Merito del nostro lavoro e della capacità del centro sinistra di investire su questa Regione sfruttando a pieno quelle che sono le possibilità offerte dall’Europa e utilizzando nel migliore dei modi le tante risorse recuperate dai tagli agli sprechi, dalla razionalizzazione della macchina amministrativa e dall’efficientamento del sistema”, sottolinea.

“La quasi totalità dell’importante somma di 4 miliardi che saranno investiti – continua Buschini – sarà canalizzata in macro interventi concreti per evitare i rimpalli burocratici tipici del passato e poter cogliere così il massimo delle opportunità disponibili: facilitare la vita ai cittadini e alle nostre imprese rappresenta sicuramente un ulteriore tassello del processo di rilancio economico e sociale di questa Regione. I progetti del Presidente Zingaretti sono ambiziosi e frutto di un lavoro fatto in collaborazione con i rappresentati di territori, con la comprensione delle istanze dei cittadini e con una programmazione pensata per avere ricadute assolutamente positive nell’immediato e nel futuro prossimo”.

tratto da : adnkronos.com

Back to top button