Sicilia: Artista “Banco Popolare: in atto processo di abbandono e licenziamento di 70 dipendenti”

By: Nathan RupertCC BY-NC-ND 2.0
La Segretaria generale della Fisac Cgil Sicilia, Francesca Artista e le rappresentanze sindacali aziendali di Banco Popolare, esprimono “forte preoccupazione per la chiusura di 30 filiali in Sicilia e la
conseguente riduzione di personale con l’uscita di 70 dipendenti dichiarati in esubero dall’azienda, con l’aggiunta della mobilità territoriale”.
[quote by=”Francesca Artista”]In un quadro di impoverimento economico regionale e di restrizione del credito un’azienda bancaria che si era connotata come banca del territorio con il suo nuovo marchio commerciale Banco Popolare siciliano, avvia un processo di abbandono della regione, smentendo clamorosamente nei fatti gli impegni di sviluppo rivolti soprattutto ad imprese e famiglie. E la
sua funzione sociale.[/quote]
Back to top button