Gruppo Unicredit: Strumenti di Lavoro n°6

« Nell’ambito delle politiche del lavoro, pur nel contesto di estrema complessità oggetto del Piano 2018, il Gruppo UniCredit conferma – una volta verificato il raggiungimento degli
obiettivi di uscita di personale di cui all’art. 2 dell’Accordo sulle ricadute del Piano 2018 stipulato in data odierna – la disponibilità a completare gli impegni assunti conseguentemente alla Lettera posta in calce al Protocollo del 18 ottobre 2010 avente per oggetto “nuova occupazione” (in termini di stabilizzazioni di 670 apprendisti assunti in base a detto Protocollo).
A favore del personale assunto dopo l’entrata in vigore del Protocollo 18 ottobre 2010 vengono estese a decorrere dal 1° luglio 2014 le normative di secondo livello in essere nel Gruppo (1° gennaio 2014 contributo aziendale del 3% a previdenza complementare; 1° gennaio 2015 contributo aziendale iscrizione ad UniCA). »
Nel primo comma dell’articolo in questione, il Gruppo UniCredit conferma che – pur nel contesto di estrema complessità oggetto del Piano Strategico 2018, una volta verificato il
raggiungimento degli obiettivi di riduzione degli organici di 2.400 risorse F.T.E., secondo quanto previsto dall’art.2 dell’Accordo 28.06.2014 – completerà gli impegni assunti con la lettera in calce al Protocollo 18.10.2010 avente per oggetto “nuova occupazione” (in termini di stabilizzazioni di 670 apprendisti assunti in base a detto Protocollo; vedi, al riguardo, il testo di tale lettera in Appendice 1, a pag.4 ).
Inoltre UniCredit – con la “lettera d’intenti sulla nuova occupazione” allegata alle Intese del 28.06.2014 – conferma, ad integrazione del suddetto impegno formale, che procederà ad effettuare anche ulteriori 800 nuove assunzioni (di massima, con contratto di apprendistato) nel biennio 2014/2015 (vedi Appendice 2, a pag.5).
In proposito giova ricordare quali sono i requisiti minimi di accesso che UniCredit richiede agli studenti laureati che, tramite il Portale di UniCredit (www.unicreditgroup.eu), si candidano all’assunzione:
 Età anagrafica inferiore ai 30 anni;
 Laurea in discipline economiche, giuridiche o di interesse aziendale, con votazioni minime intorno ai 100/110;
 certificazione di conoscenza della lingua inglese, con un livello minimo B1.
In ogni caso, nell’ambito del processo di selezione delle nuove assunzioni, UniCredit – per ricercare le professionalità necessarie – verificherà anche le opportunità rivenienti da profili disponibili presso il Fondo Emergenziale di Settore.
Gli inserimenti di nuovo Personale nelle aziende del Gruppo UniCredit saranno focalizzati principalmente in aree a forte sviluppo di business con modalità evolute, in aree di innovazione tecnologica e nelle strutture di governo e controllo a marcata specializzazione.
Il secondo comma dell’articolo in questione stabilisce che – dall’1.07.2014 – vengano estese anche al Personale assunto dopo l’entrata in vigore del Protocollo 18 ottobre 2010 le normative di secondo livello vigenti nel Gruppo (al riguardo, data l’importanza di questa estensione di aspetti della contrattazione aziendale e del modello di Welfare del nostro Gruppo anche ai/alle Colleghi/Colleghe più giovani, abbiamo predisposto l’Allegato 1, a pag.3, che riporta tali nuove previsioni, raffrontandole con quanto previsto in precedenza).

Scarica documento

Back to top button