Unicredit: Select Committee Meeting 3 novembre 2014

Il 3 novembre u.s. il Select Committee del UEWC, nell’ambito del processo di Informazione e consultazione, ha incontrato l’ Amministratore Delegato dott. Federico Ghizzoni ed il Central Management di Unicredit.
L’AD ha illustrato i risultati positivi dell’ Asset Quality Review effettuati dalla BCE che hanno confermato la solidità del Gruppo anche in termini di capitalizzazione.
Questo permette al Gruppo di proseguire con la realizzazione piani industriali nei diversi paesi: Kompass per la Germania, Smart Banking per l’ Austria e Run per l’Italia, CEE2020 per i paesi CEE. L’AD ha dichiarato che non ci sono significativi ritardi nella loro attuazione, grazie anche ruolo svolto dalle OO.SS. dei vari paesi nel ricercare soluzioni condivise per la gestione degli stessi. L’AD ha ribadito l’importanza dei Lavoratori del Gruppo che sono la forza nella gestione del cambiamento.
Il Select Committee ha richiesto la massima attenzione nell’attuazione di tali piani e nella loro tempistica, che vedono l’utilizzo sempre più spinto dei canali evoluti, valutandone la loro realizzazione anche con le specificità dei vari paesi e della clientela di riferimento.
Al termine del suo intervento l’AD ha confermato l’importanza del dialogo sociale e degli organismi di consultazione ed informazione con i rappresentanti dei Lavoratori come il Comitato Aziendale Europeo.
Il Select Committee raccoglie con favore le dichiarazioni dell’AD e del Central Management per aprire in tempi brevi la discussione sulla dichiarazione congiunta per le vendite responsabili ( campagna Uni Finance Sales vs. Advice ), ma si è richiamata l’azienda all’importanza della sottoscrizione insieme ad UNI Global del Global Framework Agreement per avere un livello uniforme di diritti minimi, soprattutto in termini di informazione e consultazione in tutti i paesi.

Scarica documento

Back to top button