Unicredit: il Select Committee ribadisce importanza del dialogo sociale

Lo scorso 29 febbraio il Select Committee ha svolto una riunione interna per organizzare i lavori del terzo mandato del Comitato Aziendale Europeo di Unicredit (C.A.E.). Nel corso della riunione sono stati approfonditi gli impatti rivenienti dalla rivisitazione del Piano Strategico 2018 sui Lavoratori nei diversi Paesi.

Il Select Committee ribadisce l’importanza del dialogo sociale, da praticare in tutte le realtà dove tale Piano produce i suoi effetti, al fine di ricercare le migliori soluzioni possibili con le parti sociali, soluzioni che abbiano come linea guida la sostenibilità sociale per evitare e mitigare gli impatti negativi per le Lavoratrici ed i Lavoratori del Gruppo Unicredit.

Il Select Committee del C.A.E. di Unicredit invita le Organizzazioni Sindacali – Consigli Aziendali ad informare il C.A.E. in merito allo svolgimento e/o conclusione dei negoziati – a livello di singolo Paese – concernenti la rivisitazione del Piano Strategico 2018, ciò per avere un monitoraggio su questa tematica molto delicata e per mettere in campo le eventuali opportune iniziative così come indicato nelle dichiarazioni del C.A.E. e dell’Alleanza Sindacale di Unicredit dello scorso 27 novembre 2015.

Il Select Committee ha ribadito inoltre, il suo impegno a monitorare l’implementazione nei vari Paesi delle Joint Declaration realizzate nei precedenti mandati del C.A.E., in particolar modo la Joint Declaration relativa alle “Vendite Responsabili”, a tale scopo il Select Committee ha stabilito adeguate modalità di verifica.

Milano, 01/03/2016

Comitato Aziendale Europeo UniCredit 

2016_03_14_unicredit_selectcommitee_riunione-2

Photo by dungodung

Back to top button