Appalto: presidio a Genova contro SNA

da genovapost.com – Genova – Mercoledì all’hotel Bristol di Genova si terrà un convegno promosso dallo Sna, il sindacato nazionale agenti di assicurazione, nel corso del quale si farà il punto della situazione sugli effetti prodotti dall’applicazione del ccnl dei dipendenti delle agenzie assicurative sugli agenti aderenti all’organizzazione. First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Fna contemporaneamente opereranno un presidio davanti alla sede del convegno per informare la cittadinanza sul peggioramento della situazione lavorativa del comparto.

Contratto – First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Fna “denunciano la mancata applicazione del contatto collettivo nazionale di riferimento, sottoscritto ormai 16 mesi fa dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative della categoria insieme a Unapass e Anapa (ora unificate in Anapa), che per i dipendenti di agenzia ha comportato la sottrazione di circa 7 mila euro di arretrati, che coprono sei anni di vuoto contrattuale voluto da Sna”. 

Assunzione – “Lo stesso Sna ha stabilito fino al 2017 tabelle economiche inferiori al dovuto che non tengono conto dell’aumento del costo della vita registrato a partire dal 2009, ha imposto il sabato lavorativo a discrezione del datore di lavoro, elevato a 6 mesi il periodo di prova in fase di assunzione, ridotto da 4 mesi a 30 giorni il preavviso in caso di licenziamento di dipendente con anzianità di servizio superiore a un anno. E ancora: semi festività soppresse o comunque a discrezione del datore di lavoro, apprendistato con retribuzione ridotta dal 90% all’80%, durata dell’apprendistato elevata da 48 a 54 mesi”.

Produttività – “E’ stato inoltre ridotto l’ammontare del premio di produttività, il datore di lavoro ha la libertà di cambiare le mansioni del personale, non è più indicato un numero minimo o massimo di ore per i contratti part time (anche qui quindi discrezionalità assoluta), nessun obbligo di erogazione di arretrati ad alcun titolo. Sna scrive che, attraverso questo insieme di provvedimenti, ha prodotto un risparmio complessivo per la categoria degli agenti di circa 80 milioni di euro: 80 milioni che pagano i lavoratori”.

Invitiamo tutte le compagne e compagni della FISAC CGIL a partecipare al presidio del 23 marzo a Genova che terrà fuori dall’Hotel Bristol – Via XX Settembre 35  dove si svolgerà il convegno SNA. Inizio ore 9. A breve pubblicheremo il materiale che sarà consegnato durante la manifestazione.

Back to top button