Riscossione tributi: lettera del coordinatore nazionale e comunicato unitario sull’incontro del 22 dicembre con l’A.D. di Equitalia

AUGURI
Care compagne, cari compagni,
sta finendo un altro anno all’insegna della crisi e di un diffuso peggioramento delle condizioni dei lavoratori di ogni settore. 

Con la revisione dell’articolo 18 e con il jobs act importanti tutele sono state annullate, e nella migliore delle ipotesi sostituite da una comunque inadeguata monetizzazione, mentre nel nostro settore, al momento di impostare una riforma “in cantiere” da anni, il governo ha tentato di mettere in discussione perfino il posto di lavoro del personale di Equitalia che, da anni, esprime generalizzate professionalità importanti.

La mobilitazione avviata, con la massiccia partecipazione dei colleghi di tutta l’Italia ci ha permesso di sconfiggere quella inaccettabile impostazione, e pertanto di migliorare aspetti importanti della legge di riforma fiscale, seppure non tutti in considerazione del fatto che una modifica negativa inserita in Commissione Finanze all’ultimo istante non ha potuto essere corretta perchè sottoposta al voto di fiducia.
Ai sentiti auguri di trascorrere un sereno Natale uniamo, come Segreteria Nazionale di settore, l’auspicio di un 2017 positivo per tutte le vostre famiglie, consapevoli che potrà essere tale se sapremo continuare a perseguire l’obiettivo della salvaguardia dei nostri diritti e della difesa delle condizioni di lavoro con una continua attenzione di tutti e la forte partecipazione di ognuno alle iniziative che di volta in volta verranno avviate.
 
p. la Segreteria Nazionale
Il Coordinatore
Silvano Righi
Back to top button