Equitalia: respinta l’istanza presentata da Dirpubblica, parte il confronto sulla riorganizzazione

Nei giorni scorsi è stata presentata dalle organizzazioni sindacali opposizione al ricorso proposto da Dirpubblica.

Con tale ricorso, Dirpubblica rimetterebbe in discussione il passaggio del personale di Equitalia senza effettuazione di concorso pubblico all’interno del nuovo Ente Pubblico Economico Agenzia delle Entrate – Riscossione.

L’intervento delle nostre organizzazioni sindacali, e personalmente dei referenti nazionali delle stesse, si è reso necessario al fine di evidenziare al giudice amministrativo, quali parti in causa, i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori di Equitalia.

Il Tar del Lazio, respingendo l’istanza di sospensione, conferma l’efficacia del decreto impugnato e rimanda la decisione nel merito dei profili di inammissibilità proposti dalla difesa erariale, da Equitalia e dalle Organizzazioni Sindacali all’udienza di merito; ciò fa sì che sia scongiurato il blocco del passaggio del personale nel nuovo Ente pubblico economico.

Nel confermare l’impegno dell’azione sindacale intrapresa, ribadiamo la necessità che sia portata a compimento nella sua complessità la riforma contenuta nel D.Lgs 193/2016 rispetto alla piena attuazione delle tutele giuridiche, economiche, previdenziali ed occupazionali. Continueremo nell’azione di tutela delle lavoratrici e dei lavoratori esattoriali contro ogni sorta di strumentalizzazione.

E’ stato formalizzato lo Statuto del nuovo Ente e per il prossimo lunedì 26 è stato calendarizzato un incontro con i vertici aziendali allo scopo di affrontare la problematica della riorganizzazione ex-art.16 del vigente CCNL, conseguente alla realizzazione della nuova struttura aziendale.

 

Leggi il Comunicato nazionale 22 06 2017

Scarica il provvedimento del TAR N. 04961_2017 REG

 

Back to top button