Credit Agricole: Polizza Sanitaria, accordo Carispezia, Cassa Mutua…

POLIZZA SANITARIA – scadenza 31.12.2017 – Informiamo i colleghi e le colleghe che Unisalute ha rassegnato all’Azienda i dati per capitoli di prestazioni e i relativi costi della gestione assicurativa 2016, rivelando un significativo disequilibrio finanziario, confermato anche nel primo semestre 2017.

Poichè la polizza sanitaria per il personale dipendente, dirigenti e pensionati Cariparma, Carispezia, Credit Agricole Group Solutions e Calit è in scadenza a fine anno corrente, le Organizzazioni Sindacali sono coinvolte al tavolo delle trattative di gruppo per ricercare con l’azienda soluzioni che consentano di riequilibrare il gap tra premi e prestazioni e garantirci attraverso il prossimo bando, l’offerta di primarie compagnie assicurative. Azienda e organizzazioni sindacali si incontreranno sul tema il 6 e 7 luglio p.v.

Accordo CARISPEZIA per CASSA MUTUA – Si è positivamente concluso il percorso negoziale che consentirà anche ai dipendenti e ai pensionati di Carispezia di iscriversi a Cassa Mutua (vedi Galileo news del 23 giugno).
I dipendenti ex-Cariparma ceduti a Credit Agricole Carispezia, potranno confermare la propria adesione nel nuovo sito www.cassanutua.org e sottoscrivere la sola quota associativa annuale di 12,39 euro in quanto la quota di iscrizione iniziale (una tantum) di euro 51,64 euro era già stata sostenuta prima della cessione.

Le richieste di rimborso saranno relative alle prestazioni elencate nelle circolari consultabili sul sito indicato e che riportiamo, per maggior comodità qui di seguito.

***

Riteniamo utile per tutto quanto sopra evidenziato, riepilogare i contributi di Cassa Mutua ai soci e le attuali coperture della polizza sanitaria Unisalute:

CONTRIBUTI CASSAMUTUA ai soci

Cassa Mutua ha deliberato di erogare un massimo di € 160,00 annui per nucleo familiare (documentato dallo stato di famiglia) con un rimborso massimo per fattura pari ad € 40,00. Il contributo corrisposto ai soci sarà attinente a tickets non rimborsati da UniSalute e/o franchigie della polizza sanitaria relativi agli esami sottoelencati:

  • Ago aspirato
  • Colonscopia
  • Colposcopia
  • Controllo nevi (nei)
  • Ecografia al seno
  • Ecografia cerebrale
  • Ecografia cardiaca
  • Ecografia ginecologica
  • Ecografia tiroidea
  • Esame del sangue per controlli tiroidei
  • Esame istologico in genere
  • Esame, visita prostatica e PSA
  • Fibroscopia
  • Gastroscopia
  • Mammografia
  • Marker tumorali
  • Moc
  • Pap-test
  • RX e tac torace
  • Sangue occulto nelle feci
  • Esami eseguiti da soci e famigliari con patologia oncologica (tac,pet,ecografie )
  • Vaccinazione contro la meningite B e C
  • Vaccinazione contro il papilloma virus.

Per le colleghe in gravidanza e per le coniugi/conviventi dei colleghi è previsto un rimborso annuale di € 120,00 per indagini prenatali eseguite in gravidanza.

Integrazione degenza ospedaliera di due notti €. 65,00/notte per i ricoveri del socio e dei familiari (la diaria è prevista solo per ricoveri in strutture non a pagamento), non coperti da Unisalute.

Cassa Mutua inoltre può deliberare sussidi a favore dei colleghi che devono affrontare ingenti costi socio-sanitari e si trovano in particolari situazioni di disagio.

I soci possono chiedere i rimborsi collegandosi al sito www.cassamutua.org e inviare quindi la documentazione tramite posta interna a “Cassamutua -Centro Cavagnari V. La Spezia 138 – 43126 Parma” oppure via email. La segreteria di Cassamutua è a disposizione per ulteriori eventuali chiarimenti al numero telefonico 0521/914089.

POLIZZA SANITARIA UNISALUTE Prestazioni valide fino al 31.12.2017

Di seguito i rimborsi previsti dalla vigente polizza sanitaria Unisalute, previa richiesta del medico curante con indicazione della patologia:

  • TICKET SSN rimborso totale
  • VISITE SPECIALISTICHE ed ESAMI in strutture private (rimborso con franchigia del 20%, con un minimo di € 40 )
  • VISITE SPECIALISTICHE ed ESAMI in strutture convenzionate UNISALUTE (convenzione diretta) prenotazione diretta sul sito www.unisalute.it oppure prenotazione al n° verde 800822449 con richiesta del medico indicante la patologia presunta.
  • RICOVERI c/o Strutture convenzionate o SSN (rimborso totale escluso eventuale rimborso SSN)
  • RICOVERI c/o Strutture private (franchigia del 10% con un minimo di €. 413,00 e un massimo di €. 2066,00)
  • RICOVERI c/o Strutture Convenzionate Unisalute (convenzione diretta, con esclusione delle spese di equipe medica non convenzionata)
  • RICOVERI per Grandi interventi e gravi malattie nessuna franchigia.
  • Per ricoveri senza alcuna spesa medica è prevista diaria di €. 65,00 giornaliere con franchigia di 3 gg (con massimo di 300 giorni all’anno per nucleo familiare).
  • Anticipo indennizzi: in caso di ricovero in Istituto di Cura dove è richiesto un pagamento anticipato, la compagnia deve corrispondere 80% dell’anticipo entro 8 giorni, con conguaglio a cure ultimate.
  • Gravidanza: Villocentesi ed Amniocentesi rimborso di un importo massimo di €. 1.000,00 (franchigia del 30% con minimo di €. 200,00); corso di preparazione al parto rimborso fino ad un massimo di €. 517,00.
  • Correzione vizi rifrazione oculare solo per i dipendenti max €. 1000 per occhio.
  • Cure dentarie di routine: un solo rimborso all’anno per nucleo familiare con franchigia di €. 1.500 ed essendo un F.do biennale le modalità sono le seguenti:
    • primo anno 50% dell’eccedenza della franchigia
    • secondo anno 40% dell’eccedenza della franchigia
    • ATTENZIONE, le percentuali sopra indicate potrebbero essere riviste in modo proporzionale,sulla base delle richieste presentate dai colleghi.
  • Check up gratuito in Strutture convenzionate (emocromo, glicemia, colesterolemia totale e parziale, trigliceridi, FT3, FT4, TSH, TRS, ferro, esame urine e a scelta elettrocardiogramma o in alternativa pap-test o psa)
  • Trattamenti fisioterapitici a seguito infortuni o malattia €. 800,00 massimo per nucleo familiare franchigia minima €. 200,00.
  • acquisto medicinali (rimborso del 50% del ticket pagato per acquisto medicinali prescritti dal medico, con un max di € 250 annuo)
  • emergenza odontoiatrica derivante da infortunio
  • lenti montature occhiali e lenti a contatto (rimborsabili presso i centri convenzionati, con prescrizione medica, con solo pagamento della franchigia prevista caso per caso; in caso di acquisto in strutture non convenzionate verrà rimborsata la franchigia)
  • fecondazione eterologa (max €. 700).

Ricordiamo che occorre regolarizzare entro un mese dalla data del matrimonio il/la coniuge e qualsiasi altra variazione dello stato di famiglia, attraverso aggiornamento della propria posizione individuale sul sito di Unisalute, pena la mancata copertura assicurativa.

Segreteria FISAC-CGIL Gruppo bancario Crédit Agricole Italia

Scarica il comunicato

Back to top button