Riscossione Tributi: CCNL, obiettivo primario e prioritario per ogni lavoratrice e lavoratore del settore

COMUNICATO UNITARIO NAZIONALE

Dando seguito al precedente incontro tenutosi il due ottobre scorso, in data odierna le Segreterie Nazionali hanno nuovamente affrontato la materia contrattuale.

Stanche delle continue dilazioni, in quella stessa sede le Organizzazioni Sindacali chiesero l’erogazione dell’indennità di vacanza contrattuale. Al riguardo, oggi la Delegazione aziendale ha dichiarato una teorica disponibilità a tale riconoscimento, seppure indicandone il valore in una quantità assolutamente irrisoria.

Dichiarando irricevibile la proposta aziendale le Segreterie Nazionali, nel rinviare ulteriori valutazioni ed approfondimenti ad un prossimo incontro già fissato con il Presidente Avv. Ernesto M. Ruffini, hanno ribadito l’estrema urgenza che alla delegazione aziendale venga dato mandato per avviare concretamente la trattativa di rinnovo contrattuale, in quanto è il rinnovo contrattuale che fin dall’inizio viene considerato ed indicato come obiettivo primario e prioritario per ogni lavoratrice e lavoratore del settore.

Nel contempo è stata anche ribadita la necessità di procedere, quanto prima, alla definizione di un accordo sul premio di produttività relativo all’anno in corso.

Lunedì, al termine dell’incontro con il Presidente, verrà fissata la data per affrontare tale argomento.

Cogliamo l’occasione per informare i colleghi che il tre ottobre scorso è stata inoltrata alla Direzione generale dell’INPS una richiesta di incontro per denunciare le inefficienze e le inadempienze dell’Istituto in merito alla gestione del trattamento di fine rapporto dei lavoratori del settore e chiedere, al riguardo, la corretta applicazione della legge.

Roma, 12 ottobre 2017

Le Segreterie Nazionali

scarica il Comunicato nazionale 12 ottobre 2017

scarica la Lettera all’INPS per Anticipazione TFR

 

 

Back to top button