Credit Agricole: accordo easy learning – fase di sperimentazione

A partire dall’aprile 2018 sarà possibile per i colleghi della Rete Commerciale, svolgere la formazione online da casa o da “hub” durante il normale orario di lavoro individuale, nel limite massimo di 15 ore all’anno per ogni collega coinvolto.

Il 7 dicembre è infatti stato raggiunto un accordo che avvia la sperimentazione della formazione in modalità “easy learning” nelle Banche del Gruppo, dopo uno studio di fattibilità che l’Azienda aveva previsto già nell’accordo del 9 marzo 2017 sullo smart working. Tale esito ha favorito positivamente un confronto tra le Parti che hanno pienamente condiviso, anche con l’accordo del 15 novembre sulle “Politiche Commerciali e Organizzazione del Lavoro”, il ruolo centrale della formazione in Azienda quale processo indispensabile per i dipendenti e che consente loro di affrontare correttamente la realtà nella quale operano .

Formazione non è solo conoscenza del quadro normativo di riferimento e strumento di crescita professionale ma anche piena consapevolezza della responsabilità che ognuno si assume con la certificazione e relativa alla fruizione dei corsi normativi obbligatori.

Non basta quindi “superare” un corso formativo obbligatorio, ma é necessario anche comprenderne bene i contenuti e le implicazioni, anche giuridiche. Per questo motivo le OO.SS hanno insistito affinché l’Azienda, oltre a richiamare i lavoratori all’obbligo della fruizione dei corsi, garantisca a ognuno il diritto di dedicarsi ai corsi on line, soprattutto a quelli più delicati e complessi, con continuità, concentrazione e non più nei ritagli di tempo come le numerose incombenze di filiale impongono…

– scarica il comunicato unitario completo
– scarica il Verbale di accordo 07.12.2017

Back to top button