VENETO: Tavola rotonda – Digitalizzazione, il futuro del lavoro e della contrattazione

Nell’ambito del IX Congresso della FISAC/CGIL Veneto si è tenuta la tavola rotonda dal titolo “digitalizzazione, il futuro del lavoro e della contrattazione nelle banche e nelle assicurazioni”. La discussione che si è sviluppata sullo spunto dell’introduzione di Chiara Canton, non solo interessante ma anche briosa grazie alle opinioni non sempre univoche degli attori presenti, è stata comunque attraversata da un fil rouge: l’individuazione della riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario come uno degli elementi a cui tendere per governare parte degli effetti della rivoluzione digitale che stiamo vivendo. Giorgio Gosetti, sociologo dell’Università di Verona, Alessio Gramolati, responsabile “Lavoro 4.0” per la CGIL Nazionale, Cinzia Ongaro, della segreteria nazionale Fisac, Tiziana Basso, segretaria confederale della CGIL regionale, Salvatore Cominu, del consorzio AASTER, coordinati con mestiere da Marco Panara, capo redazione economia di Repubblica, hanno dato, ognuno secondo la chiave di lettura del proprio campo di competenza un importante contributo di analisi ed elaborazione.

IMG_2462 (1)IMG_2458 IMG_2453

 

Back to top button