Crédit Agricole Italia: corsi di formazione in ambiente protetto

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

FORMAZIONE IN AMBIENTE PROTETTO: SECONDO TENTATIVO

Nel 2018 è stata avviata la sperimentazione per consentire al Personale della rete commerciale di usufruire di alcuni corsi di formazione in ambiente protetto (casa o hub aziendale).

Tale progetto rappresentava una novità assoluta nel settore bancario ed una importante opportunità che avrebbe dovuto consentire e garantire finalmente ai colleghi delle Filiali di dedicare il tempo e la concentrazione necessari a seguire i corsi evitando distrazioni e interruzioni.

Purtroppo, al termine del periodo sperimentale, la diffusione del progetto è rimasta sulla carta, con risultati e diffusione deludenti. I colleghi delle Filiali interessate (30 in tutto il Gruppo) non sono stati adeguatamente informati dell’opportunità, sacrificata continuamente tra problemi di organico e frenesie commerciali a cui dare troppo spesso la priorità a tutti i costi.

Soltanto negli ultimi mesi, di fronte alle richieste sindacali ed alle impellenti necessità imposte dalla fruizione di corsi obbligatori (Mifid 2 e Ivass) da parte aziendale è stato finalmente dato impulso al progetto, con risultati comunque modesti e insufficienti.

Al termine di un confronto consuntivo sulla sperimentazione, nonostante le difficoltà riscontrate, le parti hanno comunque condiviso che l’opportunità fornita dall’Easy Learning rappresenta un bene comune sul quale valga la pena “reinvestire” con convinzione, per rilanciare un percorso che consentirebbe di mettere la Formazione (e la sua effettiva fruizione) al centro dell’attenzione nel Gruppo.

Per questo l’accordo sperimentale è stato prorogato al 2019 con l’ampliamento dei corsi, triplicando inoltre la platea dei possibili fruitori (90 Filiali coinvolte).

Al personale interessato e ai Responsabili gerarchici dovrà essere data specifica e apposita informativa al pari dei Responsabili commerciali che dovranno contribuire a diffondere il progetto Easy Learning. Il tutto per costruire un nuovo approccio alla Formazione, da vedere non più come un ostacolo alle attività commerciali, ma come una opportunità di crescita professionale, una volta per tutte. La fruizione dei corsi in ambiente protetto dovrà avvenire nel rigoroso rispetto degli orari di lavoro utilizzando l’apposito codice giustificativo previsto in HR access, nel limite di 15 ore annue. Sono stati previsti appositi momenti di verifica tra OOSS e Azienda, proprio per monitorare fruizione, fruibilità, gestione delle richieste e corretta diffusione di questo strumento, leva fondamentale per dare impulso alla fruibilità della Formazione nel Gruppo.

PROROGA ACCORDI

Oltre alla prosecuzione della sperimentazione dell’Easy Learning è stata raggiunta l’intesa per la proroga fino al 31/12/2019 delle intese vigenti su Part time e Mobilità (Gruppo), Accordo Quadro di armonizzazione e borse di studio (CA Carispezia), tutela
cessione contratti di lavoro e gettone di presenza per i Conversion Weekend, che sono stati confermati nella misura prevista nell’accordo di maggio 2018 (CAGS).

INTEGRAZIONE SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Gli attuali presidi antirapina saranno implementati, in via sperimentale per l’anno 2019, in 30 Filiali del Gruppo nelle province di Parma, Piacenza, Milano, Roma, Napoli, Padova e Genova con l’installazione di un nuovo sistema di videosorveglianza. Le telecamere denominate “Fish Eye” saranno normalmente spente e si attiveranno solo in presenza di specifici allarmi. In caso di attivazione un sistema di offuscamento preinstallato impedirà comunque le riprese sulle postazioni lavorative e le immagini saranno visibili su un apposito monitor anche in Filiale.

Le OOSS saranno informate in caso di attivazione, con pieno diritto a visionare eventuali registrazioni che saranno cancellate trascorso un breve periodo. Ogni accesso sarà dunque limitato a casi specifici (allarmi) opportunamente tracciati e verificabili, il che consentirà di escludere qualunque forma di controllo a distanza.

Parma, 18 gennaio 2019

 

Photo by PortoBay Trade

LE SEGRETERIE DEL GRUPPO BANCARIO CREDIT AGRICOLE ITALIA

Fabi – First Cisl – Fisac Cgil – Uilca – Unisin

Back to top button