CGIL VENETO, mobilitazione del 30 marzo – informazione a tutti i territori

La Cgil parteciperà alla mobilitazione che si terrà sabato 30 marzo a Verona contro il Congresso mondiale della famiglia.

A Verona si radunerà il peggior pensiero retrogrado e illiberale mondiale, con un progetto strutturato contro la libertà delle donne e per celebrare e difendere la cosiddetta “famiglia naturale”.

Tutto rappresenta un attacco frontale ai diritti e alle libertà di tutte e tutti.

Tra l’altro la Giunta regionale ha accordato il patrocinio e il Presidente Zaia è incluso tra i relatori.

Abbiamo quindi deciso di partecipare, nel rispetto delle indicazioni delle promotrici, rendendo visibile e organizzata la nostra presenza, offrendo anche alle delegazioni provenienti da resto d’Italia delle indicazioni di concentramento.

Il concentramento è in Piazza 25 Aprile – Piazzale Stazione FS: lì ci sarà un punto di raccolta CGIL che renderemo visibile con i palloncini della Carta universale dei diritti;

Come Veneto indosseremo una maglietta con il nostro logo dell’8 marzo (cercheremo di averne un buon quantitativo) e avremo uno striscione e dietro ci sarà anche la delegazione nazionale con Susanna Camusso.

A presto!

Back to top button