Gruppo Unicredit: bilancio 2018 del Fondo Pensione

Segreterie di Coordinamento
Fabi – First Cisl – Fisac Cgil – Uilca – UniSin
Gruppo UniCredit

Bilancio 2018 del Fondo Pensione per il Personale delle
Aziende del Gruppo Unicredit

Riportiamo, di seguito, la nota dei Consiglieri Elettivi del Fondo redatta in occasione dell’Assemblea per l’approvazione del Bilancio 2018.

IL CONSUNTIVO PER IL TRIENNIO 2016/2018

Quello appena concluso è stato un triennio di particolare intensità sia sul versante istituzionale che gestionale.

Particolare importanza assume l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 13 dicembre 2018, n.147 – pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 17 gennaio 2019 – e in vigore dal 1 febbraio 2019 attua la direttiva (UE) 2016/2341 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 dicembre 2016 relativa alle attività e alla vigilanza degli enti pensionistici aziendali o professionali (c.d. IORP II).

Le principali novità contenute nel Decreto riguardano:
• una rideterminazione complessiva del modello di governance dei fondi, con la specifica definizione dei compiti del Direttore Generale e l’istituzione di tre nuove Funzioni Fondamentali (internal audit, risk management e funzione attuariale), nonché l’eliminazione della figura del Responsabile del Fondo;
• la redazione di un documento specifico che descriva il sistema di governo, da pubblicare congiuntamente al bilancio;
• l’applicazione di una corretta politica di remunerazione;
• una maggior definizione delle attività legate a trasferimenti transfrontalieri.

IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE

Nel corso del 2018 si è concluso il percorso di integrazione previsto dall’accordo sottoscritto il 4 febbraio 2017 fra le Parti Istitutive, relativo al trasferimento collettivo delle posizioni, in numero di circa 8.200, a capitalizzazione individuale in essere presso le sezioni a contribuzione dei Fondi dotati di personalità giuridica nella Sezione II del Fondo Pensione di Gruppo, con la conseguente attivazione di correlate nuove posizioni. Sono state trasferite le sezioni del Fondo Pensione per il Personale dell’ex Banca di Roma (il 1 aprile), del “Fondo di Previdenza Gino Caccianiga a favore del Personale di Aziende del Gruppo UniCredit” (il 1 luglio) e del Fondo Pensioni per il Personale della ex Cassa di Risparmio di Trieste Banca spa – Ramo Credito (il 1 gennaio del corrente anno).

Il 29 gennaio 2019 UniCredit spa e le Organizzazioni Sindacali hanno sottoscritto l’Accordo per il completamento del processo di composizione del sistema di previdenza complementare del perimetro Italia del Gruppo UniCredit, in adempimento a quanto disposto dall’art. 3 dell’Accordo Programmatico di Percorso dell’8 ottobre 2015 e tenuto conto dei contenuti del Verbale di Commissione Tecnica sulla previdenza complementare del 21 dicembre 2018.

Nell’allegato sono riportati tutti gli elementi salienti dell’Accordo, il bilancio 2018 e gli obiettivi per il triennio futuro (2019/2021) –  SCARICA