Crédit Agricole: varie dalla D.R. Romagna

Festività 2 giugno 2019 coincidente con la domenica

Il 2 giugno 2019 coincide con la domenica per cui, a norma dell’art. 54 CCNL 31/03/2015, il lavoratore potrà optare (d’intesa con l’azienda) fra il compenso aggiuntivo ed una giornata di permesso retribuito. Di seguito le specifiche:

  • Per default l’azienda assegnerà un compenso aggiuntivo a tutto il personale per cui chi desidera il riconoscimento del compenso aggiuntivo non deve fare nulla.
  • Chi volesse esercitare l’opzione per ricevere una giornata di permesso aggiuntivo dovrà invece effettuare la richiesta tramite la procedura HR-ACCESS entro il 30 giugno 2019. Le modalità operative per esercitare l’opzione saranno oggetto di una circolare aziendale dettagliata (si potrà intervenire nella sezione “NOVITÀ HR” della procedura HR ACCESS). Per eventuali specifiche potete rivolgervi ai nostri delegati FISAC, riferimenti nella pagina successiva.
  • La giornata di permesso aggiuntivo sarà utilizzabile entro il 31.12.2019

RUOLI/INCARICHI E INQUADRAMENTI – PRIMA SCADENZA

Lo scorso maggio 2018 in DR Romagna vennero consegnate le prime lettere di conferimento di incarico come da previsioni del gruppo CA. Nelle nostre assemblee del maggio 2018 che hanno fatto seguito all’accordo Fellini producemmo una fotografia di come funzionano i “Percorsi professionali” in CA. Adesso, trascorsi i primi 12 mesi, arriva a scadenza la maturazione del primo scalino di crescita negli inquadramenti. Gli interessati non devono fare nulla, l’azienda sta provvedendo ad una verifica al fine di monitorare le posizioni che necessitano di ricevere l’inquadramento. A breve vi produrremo una disamina sugli inquadramenti in CA al fine di mettere in condizione di effettuare una verifica e nel caso segnalarci eventuali incongruenze.

AGGIORNAMENTI ORGANIZZATIVI DI GRUPPO

ESTINZONE RAPPORTI C/C: L’azienda ci ha annunciato l’intenzione di accentrare nei nuclei di Back Office l’estinzione dei c/c e dei servizi collegati. L’idea sarebbe quella di partire con un nucleo di otto persone su Bologna, si occuperanno di estinzione dei rapporti di c/c intestati alle persone fisiche. Ulteriori specifiche verranno fornite in seguito.

BOM – REVISIONE STRATEGIA DI GRUPPO: a suo tempo l’azienda, con la creazione del BOM di Rimini ci aveva evidenziato l’intenzione di procedere ad un processo di razionalizzazione dei BOM esistenti portandoli da 9 a 3 (Rimini, Parma, Milano). Oggi, a distanza di qualche mese, si sta rivedendo il progetto e si ragiona di mantenere anche la struttura di Roma che oggi può contare su 7 addetti e che, in prospettiva, potrebbe salire fino a 14. Questa scelta di conferma della struttura di Roma porterebbe la razionalizzazione dei BOM da 9 a 4. Inoltre sarebbe in corso di revisione anche la struttura di Rimini che oggi conta su 40 persone ma che aveva in previsione di arrivare fino a 50 addetti, ragionando di stoppare/rinviare il processo di ulteriore implementazione. Questo perché il mantenimento del BOM di Roma dovrebbe consentire una diversa ripartizione/distribuzione dei carichi di lavoro.

UNIT MUTUI: si procede con il completamento delle Unit Mutui che dovrebbe trovare soluzione entro il mese. Ad oggi le strutture di Parma, Liguria, Piacenza, Piemonte, sono quelle che restano da completare.

FISAC Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia
DIREZIONE REGIONALE ROMAGNA

Back to top button